Comprare Criptovalute

Comprare criptovalute conviene? Come posso comprare criptovalute online? O ancora: comprare criptovalute è una truffa?

Salve cari lettori,  sono tornato per occuparmi di un argomento che, a mio parere, merita un dettagliato approfondimento. Come avrete compreso dal mio breve incipit, oggi voglio trattare della questione relativa al comprare criptovalute: per quanto sia un’opzione molto in voga su scala internazionale, mi sono reso conto dei numerosi dubbi che ancora preoccupano voi investitori online.

Come al solito, ho deciso di scendere in campo: Marco Gentili, il vostro amico, consulente e personale dispensatore di consigli per fare trading online sui principali mercati finanziari. In questo caso, avrete capito che il mio focus riguarderà uno dei mercati più affascinanti e, al contempo rischiosi, di sempre: quello delle criptovalute. 

Cercherò di riprendere i dubbi e le domande che io stesso mi sono posto prima di capire come potessi investire in valute digitali, tentando di spianarvi le porte verso un’attività di trading criptovalute che sia all’altezza delle vostre aspettative. 

Intanto, vi propongo una tabella riepilogativa utile per iniziare a capire come e dove comprare criptovalute:

❓Cosa serve:Connessione ad Internet / Piattaforma Web per accedere al mercato
💡Come comprare:1-Trading CFD;
2- Exchange criptovalute.
⛔É rischioso:Sì – occhio alle precauzioni da prendere!
🤔Conviene:Si🟢 possibili eccellenti ritorni
👨‍🎓Livello:Principianti / Esperti
💰Capitale iniziale:Somme variabili da 10 a 250
🤑Migliori criptovalute da comprare :Top 5 da non perdere nel 2022
🔥Dove comprare:🥇Classifica migliori piattaforme
📱Comprare Crypto da mobile:🏆Lista migliori crypto app
Comprare criptovalute: lam ia tabella introduttiva

Indice

Comprare criptovalute: Cosa significa? Una definizione generale

Posso immediatamente scoprire le carte sul tavolo, affermando che comprare criptovalute conviene. Tuttavia, per trasformare i nostri piani in azioni vincenti, dobbiamo iniziare col piede giusto: non è un caso se, adesso, fornirò una breve e concisa definizione da cui capire cosa significa comprare criptovalute.

In linea generale, immagino che tutto voi abbiate ben chiaro le principali caratteristiche di una criptovaluta: fondata su un sistema decentralizzato, non è fisicamente scambiabile e rappresenta una novità che si affianca alle tipiche valute tradizionali (fiat).

Comprare criptovalute- guida completa 2022
Comprare criptovalute: come e dove farlo? La mia guida completa

Comprare criptovalute, infatti, significa accedere al mercato con l’obiettivo di trarre profitto dalle oscillazioni di valore di questi asset virtuali, partendo da un deposito in euro. Anche se, in realtà, scopriremo che esistono molteplici soluzioni per comprare valute digitali partendo da un deposito di crypto. Insomma, hai a disposizione l’occasione di comprare BTC utilizzando ETH, così come puoi negoziare sulle migliori crypto sfruttando un deposito minimo di soli 10€ .

Il mercato di cui mi sto occupando oggi, a mio parere, ha assunto una rilevanza sempre crescente nel campo del trading online per due ragioni:

  • Le criptovalute rappresentano gli asset più all’avanguardia e rivoluzionari di sempre;
  • Comprare valute digitali si traduce in ottime possibilità di profitto grazie all’estrema volatilità giornaliera e ai volumi di trading che si registrano quotidianamente.

“Marco, con ciò stai dicendo che posso comprare criptovalute senza preoccuparmi di incappare in rischi?”

Assolutamente no: come ricordo appena ne ho l’occasione, il trading online CFD non è mai privo di pericoli. In questo caso, intendo sottolineare che adeguandoci alle caratteristiche di questo mercato, abbiamo delle concrete occasioni di comprare criptovalute e raggiungere dei risultati notevoli.

Comprare criptovalute: Come iniziare? Guida completa 2022

“Come posso iniziare a comprare criptovalute?”: fu questa la prima domanda che mi posi quando, nel corso del 2010, notai l’esponenziale crescita dei Bitcoin lanciati sul mercato solo un anno prima. 

Dopo diversi ostacoli, riuscii a comprendere che oggi, comprare criptovalute è una soluzione alla portata di chiunque; basta possedere le conoscenze necessarie per iniziare.

“Non ho alcuna esperienza nel settore: forse è meglio rinunciare all’idea di acquistare valute digitali per far crescere il mio capitale?”

Cari lettori, capisco le vostre preoccupazioni riguardo il trading criptovalute: ecco perché ho deciso di elencare i principali punti da cui partire per iniziare ad investire in crypto:

1 – Una piattaforma per accedere al mercato

Per quanto possa risuonarvi banale, è impossibile pensare di investire online sulle migliori criptovalute senza aver prima scelto l’intermediario finanziario a cui affidarvi. Come vedremo a breve, ci sono diverse soluzioni per comprare criptovalute online: l’importante sarà selezionare una piattaforma sicura, competente ed affidabile che ci permetterà di subentrare sul mercato criptovalutario.

2 – Consapevolezza del capitale iniziale

Non abbiamo bisogno di cifre esorbitanti per iniziare ad investire. Certo, possedere 10.000€ ci offrirebbe maggiori margini di manovra nel caso in cui ci imbattessimo in perdite. Tuttavia, sarebbe impensabile riuscire a gestire una somma così elevata se non abbiamo le conoscenze richieste.

Ad esser sincero, cari lettori, io iniziai comprando criptovalute con soli €250: sicuramente un capitale modesto agli occhi di investitori già avanzati, ma posso confermarvi che riuscii ugualmente a raggiungere gli obiettivi che mi ero prefissato. Certo, prima mi sono imbattuto in una serie di errori e in scelte davvero pessime, ma poi ce l’ho fatta. Insomma, comprare criptovalute è una soluzione che rientra perfettamente nella macrocategoria dei piccoli investimenti

3 – Definizione di un piano di investimento

Non possiamo pensare di comprare criptovalute senza aver individuato i nostri obiettivi finanziari. Strutturare un buon piano di investimento significa assumere un determinato profilo di rischio, preferibilmente in linea con le nostre risorse economiche e le nostro abilità. Inoltre, è bene chiederci quali sono le tattiche e le strategie che intendiamo adottare per trarre il meglio da asset da un elevato potenziale di rendimento come le valute digitali.

4 – Scegliere gli strumenti giusti di supporto alle nostre operazioni

Investire online significa anche assicurarci un supporto costante, attraverso determinati strumenti, per studiare e monitorare costantemente gli asset da noi scelti. Come vi spiegherò a breve, possiamo sfruttare molteplici tools gratuiti per tenere sotto controllo la direzione intrapresa dalle nostre criptovalute preferite, in modo da investire prontamente se si dovessero presentare situazioni favorevoli ai nostri piani.

Capisco bene che, per eventuali lettori alle prime armi, questo possa tradursi in un discorso incomprensibile. In verità, sto cercando di farvi comprendere che comprare criptovalute è una scelta che può rivelarsi redditizia solo se ci muoviamo step by step, avendo sempre chiaro il rapporto rischi/profitti e, soprattutto, senza temere di correre dei rischi. 

Per esperienza personale, vi consiglio di non lasciare che il timore diventi un ostacolo: molte volte ho perso delle occasioni concrete di guadagnare facendo trading criptovalute. Così come, i numerosi errori che ho commesso sono diventati degli insegnamenti.

Per questa ragione, riprendo un vecchio detto che, per me, è diventato un mantra che accompagna le mie intense fasi di pre-investimento: “sbagliando s’impara”. 

Come Comprare criptovalute: i vantaggi del trading online CFD?

Spero che non abbiate già dimenticato il primo punto essenziale che, poco fa, ho elencato: il primo step per comprare criptovalute comporta chiederci qual è la soluzione migliore per le nostre esigenze.

Come ben sapranno i traders che mi seguono da tempo, il trading CFD è la mia prima scelta per investire secondo modalità flessibili e versatili. Inoltre, non vi nego che il vantaggio che preferisco del trading online CFD è la gestione autonoma dei miei investimenti. Decidere in prima persona quando dedicarsi alla propria attività finanziaria è stata la spinta di cui avevo bisogno per capire le reali opportunità che avrei potuto sfruttare, a mio favore, per trarre dei profitti dai più promettenti strumenti finanziari.

Se sono riuscito a suscitare la vostra curiosità, allora vi dirò di più: fare trading online per comprare criptovalute è l’espediente migliore per i principianti. Grazie a degli strumenti di supporto e, nel mio caso, la presenza di una modalità demo gratuita da cui iniziare, come quella proposta da uno dei broker più affidabili di sempre come eToro, sono riuscito a valutare le mie capacità ancor prima di esporre i miei pochi risparmi alle insidie del mercato criptovalutario.

Insomma, vorrei introdurvi i vantaggi principali di comprare criptovalute facendo trading online CFD:

Speculazione con leva finanziaria su crypto

I CFD (Contratti per Differenza) sono gli strumenti finanziari per eccellenza nel caso in cui abbiate obiettivi di breve termine. Infatti, vi sto presentando degli strumenti derivati che consentono di accedere a qualsiasi tipologia di asset, ma senza acquistarlo direttamente. 

Cosa significa speculare sulle migliori criptovalute?”

Beh, immaginate delle costanti variazioni di prezzo, accompagnate da repentine inversioni di tendenza: questa caratteristica, tecnicamente definita come “volatilità giornaliera”, è una costante di mercati come quello delle valute digitali. Di conseguenza, speculare attraverso i CFD significa approfittare degli estremi livelli di volatilità giornaliera tipici delle criptovalute, adottando l’ approccio dinamico richiesto dal mercato.

Vendere allo scoperto sulle criptovalute

Un beneficio del trading CFD per comprare criptovalute riguarda un’operazione che conoscerete come “vendita allo scoperto”. In questo caso, abbiamo dalla nostra parte il vantaggio di poter aprire una posizione in due occasioni: quando il mercato rialza, o quando il mercato ribassa. 

Immagino che, da queste informazioni, siate riusciti a comprendere il motivo per il quale descrivo il trading online come una modalità di investimento che combina: flessibilità, versatilità e richiama l’attenzione di piccoli traders retail.

Ora che spero di aver riassunto brevemente come comprare criptovalute, voglio approfondire l’argomento: intendo parlarvi delle migliori piattaforme che, da sempre, supportano la mia attività di trading criptovalute.

Dove comprare criptovalute: Piattaforme di trading online  da me consigliate

Quali sono le piattaforme di trading online migliori per comprare criptovalute? Fare una selezione accurata non è stato assolutamente semplice, ma alla fine sono venuto a capo con una lista devo dire molto convincente.

MIGLIORI PIATTAFORME DA ME CONSIGLIATE PER COMPRARE CRIPTOVALUTE [CLASSIFICA 2022]

LE PIATTAFORME TRADING CHE UTILIZZO IO
Licenza: CySEC/FCA/ASIC

Mio Voto: 10/10
Licenza Europea: Si
Please wait...
Guida eToro
DEMO GRATUITA ➤ 68% of retail CFD accounts lose money.
Licenza: CySEC/FCA/NBRB

Mio Voto: 9,7/10
Licenza Europea: Si
Please wait...
Guida Capital.com
DEMO GRATUITA ➤ 73,81% of retail CFD accounts lose money.
Licenza: CySEC/FCA/ASIC

Mio Voto: 9,9/10
Licenza Europea: Si
Please wait...
Guida FP Markets
Licenza: CySEC

Mio Voto: 9/10
Licenza Europea: Si
Please wait...
Guida IQ Option

“Marco, come facciamo a capire che possiamo investire in criptovalute con queste piattaforme senza preoccuparci di truffe e servizi malfunzionanti?”

Cari lettori, immagino che abbiate capito che, per Marco Gentili la prudenza non è mai troppa: dopo un faticoso periodo di test, sono riuscito a selezionare le piattaforme di trading migliori per investire in criptovalute, sia in termini di affidabilità che di user experience. Con ciò, voglio rassicurarvi: tutti i broker da me menzionati, detengono certificazioni rilasciate da autorità di controllo internazionali che operano per proteggere i nostri interessi da investitori online.

Il mio consiglio per semplificarvi la vita è semplice: testate le piattaforme sfruttando il conto demo. In questo modo, potrete sia mettere alla prova le vostre capacità, sia verificare i servizi e le funzionalità proposte da un broker; il tutto in modalità gratuita e non vincolante.

eToro: la mia prima scelta per comprare criptovalute

eToro (puoi dare qui un’occhiata al sito ufficiale) è un broker legalmente autorizzato e che, oltre ad utenti su scala internazionale, ha conquistato anche me.

Comprare criptovalute con eToro significa andare incontro a numerosi vantaggi: il primo da me apprezzato, riguarda commissioni zero e spread competitivi e variabili. Tenendo d’occhio l’andamento delle singole criptovalute, eToro propone l’acquisto di criptovalute storiche come i Bitcoin con spread medi pari a 0,75%.

eToro X è il wallet per comprare e conservare criptovalute proposto da eToro
eToro X è il wallet per comprare e conservare criptovalute proposto da eToro

Volete sapere qual è il motivo che rende eToro una delle piattaforme di trading online più conosciute al mondo? Beh, la fama della piattaforma è legata all’introduzione di funzioni come il Copy Trading: l’escamotage, totalmente gratuito, che mi ha permesso di capire come operano i più esperti, replicando automaticamente le operazioni da loro effettuate.

ALT: eToro non è una semplice piattaforma di trading, poiché propone anche un exchange ed un wallet per comprare, in modalità reale, più di 80 criptovalute. Il broker in questione, quindi, pone le basi per differenti strategie e modalità per investire in crypto: il tutto, collegando il proprio conto all’exchange eToroX.

Vi suggerisco di aprire qui un conto demo gratuito eToro: è la stessa decisione che ho adottato io per capire il mio livello di partenza, ma senza mettere in gioco i miei risparmi.

Capital.com: la migliore soluzione per imparare dagli errori

Una piattaforma che ha conquistato la mia totale fiducia è Capital.com (puoi ragigungere qui il sito ufficiale). Il broker è particolarmente noto per il supporto che fornisce a noi utenti, cercando di rivolgersi sia ai più esperti che ai neofiti.

Inizialmente, fui attratto dal broker per l’ampio listino di criptovalute da poter comprare: combina asset storici come Ethereum e Bitcoin con le valute digitali più recenti.

Inoltre, Capital.com offre un particolare sistema di Intelligenza Articiale. Ad oggi, uno strumento di cui mi servo quotidianamente per cercare di migliorare, passo dopo passo, nella mia attività di trading criptovalute.

Questa funzione, oltre ad essere gratuita, è personalizzata: l’Intelligenza Artificiale studia le operazioni finanziarie che conduciamo, offrendo una panoramica sugli errori sistematici che limitano i nostri profitti.

Capital.com offre un’esperienza di trading online per comprare criptovalute sicura, completa e adatta a diverse tipologie di investitori. Pertanto, anche in questo caso, vi consiglio di iscrivervi qui a Capital.com, aprendo un account dimostrativo gratuito con cui scoprire, senza limiti né vincoli, se la ricerca della piattaforma con cui comprare criptovalute è terminata.

IQ Option: il mio broker di fiducia

IQ Option (puoi scoprire qui il sito ufficiale) è ormai il mio broker di fiducia. Per chi non è estraneo al settore, sarà già a conoscenza del fatto che si tratta di una vera e propria pietra miliare nel trading online.

IQ Option propone una piattaforma davvero semplice ed intuitiva: non a caso, è la migliore per i principianti che intendono comprare criptovalute.

Sebbene offra un’interfaccia chiara e ben strutturata, la piattaforma consta anche di strumenti essenziali per formare gli utenti e consentire un’esperienza consapevole e mirata al raggiungimento dei propri obiettivi. In breve: IQ Option offre un percorso didattico gratuito per capire come fare trading CFD.

Un altro vantaggio che è meglio non lasciarvi sfuggire riguarda il piano tariffario della piattaforma, il quale sembra rivolgersi direttamente ai traders che possiedono dei capitali contenuti. Con IQ Option, infatti, possiamo comprare criptovalute con un deposito minimo di soli $10. 

Raggiungendo questo indirizzo, potrai scoprire l’intera proposta di trading IQ Option a zero rischi e in maniera totalmente gratuita.

FP Markets: i servizi offerti da un broker pluripremiato

L’ultimo broker di cui voglio parlarvi, che ancora oggi, accompagna le mie operazioni sul mercato criptovalutario è FP Markets (puoi scoprire qui il sito ufficiale). La piattaforma in questione è sicuramente una delle più utilizzate in tutto il mondo: vanta ormai numerosi premi, che le sono costati l’ottima reputazione di cui gode. 

Immagino che vogliate sapere perché ho scelto di comprare criptovalute con FP Markets: beh, non posso offrirvi una sola e unica risposta. In linea generale, possiamo considerarla come una delle piattaforme più complete e professionali del settore, soprattutto per la vastità degli strumenti che mette a disposizione di noi utenti.

Infatti, FP Markets propone:

  • Grafici professionali e personalizzabili;
  • News feed ed un calendario economico aggiornati in tempo reale;
  • MetaTrader4/5 per utenti già navigati;
  • Sezione didattica gratuita.

Questo breve ma esaustivo elenco dovrebbe chiarire i motivi per i quali ritengo che FP Markets meriti un posto nella classifica delle piattaforme di trading migliori per fare trading online. Intanto, aprendo un conto di prova gratuito, potrai verificare se il broker offre servizi all’altezza delle tue aspettative.

Comprare criptovalute: acquisto diretto con i migliori exchange

Ci sono delle alternative per comprare criptovalute senza fare trading online CFD? Assolutamente sì! In questo caso, mi sto riferendo a delle piattaforme lanciate sul mercato con il solo scopo di facilitare l’accesso al mercato delle criptovalute: gli exchange.

Adesso, mi rendo conto che vi possano sorgere dei dubbi, come ad esempio: “Marco, perchè non hai proposto gli exchange come soluzione principali per comprare criptovalute?”

comprare criptovalute- migliori exchange
Comprare criptovlaute: la mia introduzione agli exchange

Per offrire una risposta esaustiva, ho intenzione dapprima di presentare una tabella che riassuma le funzioni e le caratteristiche di queste piattaforme per criptovalute:

Cosa sono?Piattaforme online per comprare/ vendere/ detenere criptovalute
💰Costi previsti:Commissioni variabili commissioni fisse
🎮Disponibilità di un conto demo:No
🤔Livello di partenza:Traders avanzati
💥Migliori exchange criptovalute:Coinbase / Binance
Comprare criptovalute: caratteristiche introduttive agli exchange

Per quanto nel corso della mia carriera, se così possiamo definirla, non mi sia lasciato sfuggire le proposte dei migliori exchange criptovalute, avverto la necessità di parlarvi in tutta sincerità. La scelta di un exchange si rivela molto più complessa rispetto alla selezione di una piattaforma di trading CFD. Infatti, in questo caso, dovremmo:

  • Verificare che l’exchange sia realmente affidabile

Non è raro imbattersi in opinioni secondo le quali comprare criptovalute è un truffa. La verità non è assolutamente questa: sono gli exchange truffaldini che compromettono le operazioni finanziarie su questo mercato. Vi consiglio, infatti, di non sottovalutare questo aspetto e di evitare di lasciarvi abbindolare da promesse di guadagno facili. 

Queste ultime, nel tempo, ho iniziato a considerarli come dei primi campanelli d’allarme che mi hanno tenuto lontano da truffe e spiacevoli situazioni.

  • Controllare e paragonare il piano commissionale proposto

Una delle caratteristiche principali degli exchange riguarda le commissioni. Infatti, andremo incontro a costi variabili (spread basato sui volumi di trading) a cui aggiungere delle commissioni fisse. 

Sebbene possiamo partire da capitali iniziali contenuti, dovremmo preoccuparci di comprare criptovalute con un exchange la cui proposta tariffaria rispetti le nostre risorse. Insomma, non vi nego che questa tipologia di piattaforma mi ha spesso messo in difficoltà nella gestione del mio capitale riservato, secondo le mie idee, esclusivamente alla compravendita di criptovalute.

Naturalmente, si tratta di una prospettiva di investimento che possiamo ugualmente considerare come un’opzione B: gli exchange ci permettono di costruire un wallet criptovalute. Questo termine fa riferimento ad un portafoglio online che possiamo realizzare per conservare, come e per quanto tempo preferiamo, le valute digitali da noi acquistate.

Intanto, ho deciso che avrei voluto offrirvi una panoramica completa circa le possibilità migliori per comprare criptovalute. Ragione per la quale sto per presentarvi due exchange da me utilizzati per comprare e conservare le mie valute digitali preferite.

Comprare criptovalute con Coinbase

Coinbase è uno degli exchange più noti per comprare criptovalute: potrebbe immediatamente interessarvi sapere che conta dei volumi di scambio giornalieri davvero elevati.

La prima particolarità che mi ha convinto a provare questa piattaforma per criptovalute è stata la semplicità che caratterizza l’interfaccia iniziale. Devo ammettere che mi ha sorpreso positivamente: ero reduce dalle lamentele dei miei compagni che non avevano idea di come si utilizzassero gli exchange.

Inoltre, Coinbase prende le misure cautelari necessarie per proteggere i nostri depositi. Infatti, adopera server esterni, con archiviazione offline per conservare il capitale da noi posseduto.

“Comprare criptovalute con Coinbase quali vantaggi comporta?”

Lettori e amici, per quanto io sia consapevole che ci stiamo introducendo un discorso che segue anche esigenze personali, di natura soggettiva, posso offrirvi qualche punto di vista più approfondito circa le funzionalità di questo exchange. 

Coinbase vi permetterà di comprare e/o vendere una vasta gamma di criptovalute, con l’opportunità di poter gestire al meglio il vostro piano mediante la funzione “acquisti ricorrenti”. Adotto questa funzione da poco tempo, ma riesco già a riscontrarne alcuni vantaggi: mi aiuta nella programmazione settimanale delle operazioni che intendo effettuare sulle crypto che ho scelto.

Inoltre, Coinbase offre un wallet decentralizzato e sicuro con cui possiamo conservare le valute digitali acquistate.

Binance: l’exchange per i principianti

Binance è un exchange di fama internazionale a cui ho avuto accesso un po’ per caso: navigando su Internet, la proposta di trading criptovalute ha immediatamente catturato il mio interesse.

Posso confermare che la caratteristica che preferisco di Binance è la semplicità e la chiarezza con la quale posso organizzare le mie operazioni giornaliere, avendo a mia disposizione gli strumenti di cui necessito per studiare il mercato. 

Infine, vi anticipo che Binance propone una sezione formativa gratuita suddivisa per livelli: da principianti ad esperti, l’exchange è adatto per acquisire le conoscenze di cui necessitiamo prima di capire come comprare criptovalute.

Un’altra chicca che mi ha convinto a provare Binance exchange è che supporta la nostra valuta! Avendo la chance di scambiare e comprare criptovalute in Euro, non mi sono mai posto il problema dei tassi di cambio e questioni simili: sapete, sono un uomo molto pratico, mi piace arrivare dritto al dunque. Se avete quest’aspetto in comune con me, allora, non vi resta che entrare a far parte della community di traders nata su Binanc eexchange.

Alternative per comprare criptovalute

La prima parte del mio infinito e dantesco excursus sul dove e come comprare criptovalute non termina qui. Infatti, vorrei approfondire un’altra questione che, ahimè, era all’ordine del giorno quando il mercato criptovalutario era ancora un’assoluta novità per noi traders pivelli e impauriti dall’entusiasmo che già aveva suscitato l’idea di comprare criptovalute.

Nello specifico, io e i miei colleghi abbiamo deciso di iniziare a fare trading online CFD sulle criptovalute solo dopo esserci chiesti:

esistono delle possibili soluzioni alternative al trading per comprare criptovalute?”

Beh, non posso offrirvi già una risposta esaustiva e definitiva, in quanto ho deciso di porvi di fronte le probabili ma, a mio parere, poco consigliate, alternative per comprare criptovalute. 

Nel mio caso, dopo infinite ricerche, mi resi conto del fatto che per inserirmi in un mercato dinamico, caotico ma redditizio come questo, avrei avuto bisogno di una modalità d’investimento che si rivelasse altrettanto flessibile e versatile. Insomma, non ho mai prediletto altre forme d’accesso alle criptovalute se non il trading online CFD o tramite exchange.

Tuttavia, chi mi conosce, sa quanto io ami essere trasparente e chiaro durante le mie spiegazioni. Per questa ragione, stiamo per scoprire come e se è realmente possibile comprare criptovalute con PayPal e PostePay.

Comprare criptovalute: PayPal o PostePay?

Prima di scendere nei dettagli, vi suggerisco di prendere in considerazione il paragone esistente tra queste due soluzioni alternative per comprare criptovalute:

👌METODO❓DEPOSITO MINIMO💥COMMISSIONI💡DISPONIBILITÀ IN ITALIA
PayPal$1Costi fissi e spread variabiliNO – puoi usare PyaPay come metodo di pagamento, ma non come piattaforma.
PostePayVaria in base alla piattaforma sceltaApplicate in base al piano commissionale della piattaformaSI- come metodo di pagamento e non come soluzione diretta per investire.
Comprare criptovalute: PayPal vs Posterai

“Posso comprare criptovalute con PayPal?” è una delle domande che, vi dirò, ha accompagnato il mio iniziale percorso da aspirante crypto trader. 

Comprare criptovalute- PayPal o Postepay
Comprare criptovalute – PostePay vs PayPal

Dopo le dovute ricerche, ho scoperto che PayPal ha deciso di prestare la propria piattaforma per l’acquisto di valute digitali. Iniziando con la regina indiscussa di questo mercato, ovvero i Bitcoin, la società leader dei pagamenti online ha deciso di supportare anche:

  • LTC;
  • ETH;
  • BCH. 

Inoltre, nel caso in cui non lo sapeste, il vantaggio è che PayPal permette di aprire un conto online in modalità del tutto gratuita. 

Adesso, vi chiederete voi: “Marco, allora perchè non hai mai provato a comprare criptovalute con PayPal?”

Purtroppo, non è una scelta che dipende da noi: attualmente, la società americana ha posto dei limiti per usufruire di questa funzione. Ciò significa che l’Italia non rientra tra i paesi supportati per l’uso della piattaforma PayPal come soluzione per comprare criptovalute.

Non credo sia un problema di cui preoccuparci per le seguenti motivazioni:

  • PayPal si sta occupando di espandere il servizio di acquisto valute digitali in diverse parti del mondo;
  • Il listino di crypto PayPal è ancora troppo limitato.

D’altro canto, sapete bene quanto io cerchi sempre di cogliere al volo le migliori opportunità: la maggior parte delle volte, decido di comprare criptovalute con PayPal, ma come metodo di pagamento. Immagino che anche voi abbiate sentito, almeno una volta, parlare  del funzionamento di questo sistema: rapido, con costi variabili e perlopiù accessibili, con alti livelli di protezione dei nostri dati.

Insomma, grazie a piattaforme sicure ed affidabili come eToro potremmo comprare criptovalute sfruttando il nostro saldo PayPal.

Un discorso simile vale per la questione relativa al comprare criptovalute con Postepay. Possiamo utilizzare la carta prepagata in questione come metodo di pagamento, ma non possiamo pensare di acquistare valute digitali sfruttando servizi resi disponibili da Poste Italiane.

Comprare criptovalute in Banca è possibile? Conviene?

Una questione che, oltre ad essere discussa da investitori di tutto il mondo, ci pone dinanzi a delle importanti riflessioni riguarda gli istituti bancari ed il rapporto esistente con il mercato delle valute digitali. 

Spero di esser stato già abbastanza chiaro quando vi ho introdotti al crypto trading, parlandovi di caratteristiche quali la decentralizzazione del mercato. Purtroppo, sembra che l’ecosistema che caratterizza questo mercato si scontri direttamente con quello di stampo tradizionale che, ancora oggi, descrive le nostre istituzioni bancarie.

Insomma, per arrivare al dunque: non possiamo comprare criptovaluta in Banca. 

Dal lancio sul mercato dei Bitcoin nel lontano 2009 ad oggi, però, non vi nego che la situazione sembra evolversi. Grazie all’introduzione di nuove tecnologie, utili anche per alleggerire e semplificare processi finanziari, alcuni progetti legati alle criptovalute si stanno insediando in un contesto centralizzato e controllato come quello delle principali realtà bancarie.

Vi faccio un esempio pratico: il governo cinese ha deciso di affiancare alla valuta fiat tradizionale, l’equivalente in valuta digitale, ovvero l’e-CNY. Si tratta di una scelta che ha trovato il favore di numerosi utenti, i quali si sono accorti della semplicità con cui, attraverso una criptovaluta, è possibile effettuare transazioni e pagamenti.

Posso parlarvi di un altro caso: Ripple (XRP). Nel caso in cui ancora non ne aveste sentito parlare, beh… Potete immaginarlo come un protocollo grazie al quale le banche hanno la possibilità di velocizzare il trasferimento di denaro. Grazie all’ecosistema Ripple, insomma, anche le istituzioni centralizzate possono godere di transazioni rapide e a basso costo. 

La novità non è passata inosservata: la compagnia American Express ha deciso di stringere una collaborazione, supportando Ripple e l’intero ecosistema che facilita qualsiasi tipologia di pagamento su base internazionale. 

In conclusione, non è possibile comprare criptovalute in Banca ma, al contempo, stiamo assistendo a dei notevoli cambiamenti che, forse, daranno maggiore rilevanza al mondo delle criptovalute. 

Strategie per comprare criptovalute: scopri le mie

Marco, com’è possibile comprare criptovalute con il trading online?” Quali sono le strategie che ci consigli?”

Conosco bene l’importanza di questo aspetto: vi ricordo l’impossibilità di ottenere profitti se non seguiamo delle strategie e delle tattiche  di investimento in linea con i nostri obiettivi.

Insomma, con ciò voglio dirvi che ogni trader presenta delle capacità, delle preferenze e dei risultati a  cui giungere differenti. Il nostro compito, in questo caso, è individuare la frequenza con la quale vogliamo accedere al mercato e delineare il nostro profilo di rischio.

Quest’ultimo, cari miei, è un problema da porsi ancor prima di aprire un conto ed iniziare ad investire online. Infatti, vi suggerisco di avere ben chiaro il capitale di partenza di cui disponete, da cui elaborare delle strategie operative per inserirvi sul mercato evitando di incorrere in perdite maggiori delle possibili entrate.

Prima di presentare alcune delle mie strategie vincenti per comprare criptovalute, voglio svelarvi alcuni segreti di cui non faccio mai a meno durante le mie fasi pre-investimento. 

Prima di tutto, analizzo i mercati attraverso due discipline:

  • Analisi tecnica: utile per monitorare il probabile andamento delle valute digitali sulla base dei movimenti passati da poter studiare attraverso dei grafici;
  • Analisi fondamentale: si tratta di una disciplina da cui possiamo effettuare delle previsioni sulla base delle notizie microeconomiche e macroeconomiche, le quali incidono sulla quotazione delle criptovalute sul mercato.

Inoltre, prima di comprare criptovalute, cerco sempre di dare un’occhiata al sentiment di mercato. In questo caso, vi sto parlando di un parametro che mi suggerisce dove si sta concentrando l’interesse degli investitori, particolarmente utile per quando decido di comprare criptovalute su base giornaliera.

Dopo questa doverosa prefazione, possiamo calarci nel clou della questione: le strategie che applico per comprare criptovalute.

Comprare criptovalute con il trading intraday

La prima tattica che, da sempre, accompagna la mia avventura nel mercato delle criptovalute ha richiesto tutto il mio impegno. A ciò, aggiungete anche una lunga ed estenuante fase di studio, pratica e sudore attraverso un conto demo gratuito del broker eToro.

Insomma, una strategia vincente, seppur complicata dal punto di vista di un Marco ancora poco abile e timoroso di incappare in perdite, è il trading intraday per comprare criptovalute. 

Per chi conosce un po’ di inglese avrà già compreso a cosa mi riferisco: rapide operazioni condotte quotidianamente per sfruttare, a mio favore, l’andamento volatile e spesso poco stabile delle principali criptovalute.

Vi anticipo che applicare una strategia del genere significa dedicarsi ad uno studio costante di come la valuta digitale di nostro interesse si stia comportando. O meglio, la vostra arma vincente sarà l’uso di un apposito grafico di trading.

Vi ricordo, a questo punto, l’importanza di impostare il grafico correttamente: una strategia di trading intraday richiede orizzonti temporali da 1 a 5 minuti. 

Se consideriamo i picchi di volatilità estremi a cui sono sottoposti questi asset digitali, riusciamo a comprendere i benefici di inserdiarci rapidamente sul mercato per aprire e chiudere molteplici posizioni.

 Infatti, sebbene qualcuno potrà dirvi: “con una tattica di day-trading otterrai dei ritorni esigui dalle tue operazioni”, vi ricordo che si tratta anche di una soluzione che ci consente di ottimizzare il nostro piano per comprare criptovalute. 

Grazie ad un mercato aperto H24, abbiamo l’occasione di speculare quotidianamente sul mercato, sfruttando le continue variazioni di prezzo che tali asset registrano.

So bene le difficoltà e i livelli di stress a cui ci sottopongono approcci tempestivi come questi. Tuttavia, il buon Marco è qui per voi: calendario economico alla mano, costante attenzione e grafici aggiornati per agire quando il mercato sembra soddisfare le nostre esigenze.

Insomma, diamo un’occhiata all’immagine sottostante:

Comprare criptovalute con strategie di day trading
Comprare criptovalute: la mia strategia di trading intraday

Nel grafico inserito, vi mostro l’andamento di una criptovaluta emergente: SHIBA INU. Il mio vuole essere un semplice esempio dimostrativo: nell’arco di meno di H24, vi ho segnalato due possibili operazioni di natura speculativa da poter effettuare per proseguire nell’intento di fare trading intraday. 

Come potete notare, ho identificato due movimenti: uno al rialzo, ma il primo è un’evidente fase ribassista. Sfruttando i vantaggi dei CFD, infatti, possiamo procedere con la vendita allo scoperto e beneficiare di qualsiasi situazione offra il mercato.

Per farla breve: comprare criptovalute adottando approcci di breve termine significa adoperarsi affinché le variazioni di prezzo a cui sono soggette questi asset diventino un’occasione di profitto.

Prima di concludere, preferisco rimarcare che si tratta di strategie non esenti da rischi, ragione per la quale vi invito a prendere sempre le dovute precauzioni e di approfondire attentamente il rapporto tra rischi e profitti.

Comprare criptovalute con l’approccio compra e tieni –Buy ‘n Hold

Un’altra strategia che, confesso le mie colpe, adopero da un minor tempo riguarda un approccio di medio/lungo termine per comprare criptovalute.

Inizialmente, quando il buon saggio Claudio, amico e collega di trading online mi parlò della possibilità di inserirsi sul mercato criptovalutario attraverso una tattica definita “buy ‘n hold” gli chiesi di non confondermi ulteriormente le idee con i suoi scherzi. Tuttavia, era troppo tardi: aveva già suscitato il mio interesse, per cui non potevo far altro che chiedere maggiori informazioni.

Da quel momento in poi, Marco Gentili ebbe un’illuminazione: comprare criptovalute adottando strategie di lungo termine può essere una scelta vantaggiosa e redditizia. Inoltre, fate attenzione: l’attitudine ad investimenti più duraturi nel tempo si rivela più adatta ad investitori alle prime armi.

Comprare criptovalute strategie di lungo termine
Comprare criptovalute: esempio di buy ‘n hold

Vi spiego meglio le motivazioni questa mia affermazione, elencandovi i vantaggi che ho riscontrato prediligendo la strategia del “compra e mantieni”:

Ho ridotto i miei livelli di stress.

Spero che questa prima affermazione possa risollevare il morale di chiunque avesse deciso che comprare criptovalute fosse troppo complesso. Un approccio di lungo termine, infatti, implica uno studio meno costante e attento del mercato: il nostro compito sarà quello di cavalcare delle macrotendenze. Di conseguenza, emerge un altro vantaggio, ovvero la riduzione dei rumori di mercato, i quali influenzano le nostre decisioni per operazioni di breve termine. 

I rendimenti sono maggiori.

Ebbene sì, se il trading intraday ci offre continue occasioni di profitti contenuti, un contesto di lungo periodo ci pone dinanzi a rischi sicuramente più elevati, ma con ritorni maggiori. Ampliando il discorso, è anche vero che una strategia di buy ‘n hold implica dei costi e delle commissioni di trading ridotti, in quanto evitiamo di andare in contro a spread giornalieri applicati alle singole posizioni. 

Comprate “basso”, mai “alto”

Rispetto alle strategie di trading intraday, in questo caso il nostro ruolo non sarà andare a caccia di evidenti situazioni favorevoli alla criptovaluta da comprare. Dobbiamo semplicemente scovare gli asset che sembrano predisposti ad una crescita futura, in modo da operare sulla scia dei rialzi previsti. Nel mentre, con posizioni di lungo termine, eviteremo di preoccuparci di fasi incerte e contraddistinte da elevati livelli di volatilità giornaliera.

Comprare criptovalute con una strategia di lungo termine, in breve, rende necessaria l’applicazione di dati fondamentali alle nostre operazioni. Insomma, dobbiamo basarci su dati concreti, come la probabile adozione di un ecosistema legato a quella determinata criptovaluta. O ancora, le potenzialità tecnologiche di quel determinato progetto: fattori determinanti per una crescita futura dell’asset di nostro interesse.

A questo proposito, mi sembra opportuno ricordarvi che l’entusiasmo dei traders non è un criterio su cui basare le nostre decisioni. Si tratta di un parametro facilmente variabile che, vi ricordo, ha validità esclusivamente per comprare criptovalute sul breve termine.

Quanto costa comprare criptovalute?

Quanto costa comprare criptovalute? Prima che qualcuno di voi si preoccupi per questa questione che, nel mondo degli investimenti diventa un problema, dovrei rassicurarvi: con il trading online, comprare criptovalute è diventata una scelta che accomuna anche investitori possedenti piccole somme.

Considerando che, le soluzioni migliori riguardano l’adozione di una piattaforma di trading online CFD, vi ricordo che non dobbiamo affrontare costi fissi applicati sulle nostre singole operazioni.

Insomma, le commissioni proposte dai migliori broker di trading online non sono altro che ciò che, in termini tecnici, conoscerete come “spread”.  Tale concetto fa riferimento al differenziale di prezzo riguardante un asset, dal momento di acquisto a quello di vendita dello stesso. Per questa ragione, potete già intuire che si tratta di costi variabili e che non limitano le nostre possibilità di investimento.

I piani commissionali, naturalmente, differiscono a seconda della piattaforma che scegliamo di adoperare: vi ricordo che, oltre a speculazioni mediante CFD, possiamo comprare criptovalute tramite exchange.

Pertanto, è importante confrontare le commissioni proposte sia dai broker CFD che dai migliori exchange criptovalute:

💻Piattaforma💷Deposito Minimo💸 Commissioni acquisto💫Spread:🤞🏼Commissioni Prelievo:
Capital.com100Non applicateda 0,072%- variabile in base all’andamento del mercatoGRATUITO
Coinbase1,99 €Fissi-da 0,99 a 2,99 in base all’importo della transazione. Variabili- da 1,49% a 3,99% in base al metodo di pagamento2% variabile in base ai volumi di mercato0,15
Comprare criptovalute: commssioni di trading a confronto

Insomma, se vi state chiedendo se esista una minima possibilità di comprare criptovalute senza pagare commissioni, forse abbiamo trovato una soluzione. Confrontando le proposte dei migliori broker CFD, possiamo facilmente notare che non prevedono commissioni fisse applicate ad ogni posizione che ricopriamo. Si tratta proprio della ragione che mi ha spinto a presentare queste piattaforme di trading come l’asso nella manica di cui possiamo servirci per  comprare criptovalute senza preoccuparci che i nostri risparmi non siano abbastanza. 

Comprare criptovalute: dritte per principianti

Vi ho spiegato, fino ad ora, come decido di comprare criptovalute. Ritengo che questo focus fosse necessario per evidenziare il potenziale di cui possiamo approfittare facendo trading criptovalute: non ne vi nego che, sebbene rischioso, rientri tra gli investimenti più redditizi di questi ultimi tempi.

Insomma, da una panoramica più specifica sugli asset più innovativi di sempre, ho intenzione di ampliare il discorso. Ho deciso di mettervi al corrente degli escamotage di cui mi sono servito per imparare a comprare criptovalute. 

So bene che cimentarsi in un’attività che prevede la messa in gioco dei propri risparmi può causare dei timori. Tuttavia, dalle mie esperienze passate, posso garantirvi che essere dei principianti non limiterà le vostre occasioni di guadagnare comprando valute digitali.

Trading online demo per imparare come comprare crypto

Marco, è impossibile che tu riesca a capire come comprare criptovalute: non sai quasi nulla di questo mercato.”

Queste sono le ultime parole che ascoltai prima di scoprire l’importanza di fare trading online demo per imparare a muovermi sul mercato delle valute digitali.

Immaginate l’opportunità di verificare l’impatto concreto che le vostre manovre avrebbero sul mercato in analisi, i cui valori sono aggiornati in tempo reale. A ciò, aggiungete la fortuna di poterlo fare investendo un capitale virtuale.

Questi sono i principali vantaggi che ho riscontrato la prima volta in cui ho aperto un conto demo gratuito con il broker eToro. Vi sto parlando di un account di prova, come i trial dei nostri video games preferiti: nel caso delle piattaforme di cui vi ho parlato, un conto demo è anche illimitato. Cosa significa? Nient’altro che possiamo ottenere altro credito virtuale, passando al conto reale solo quando saremo pronti.

Il trading online demo mi ha aiutato in diversi modi. In primis, è stato utile per far sì che riuscissi a definire il mio personale approccio al trading criptovalute: insomma, quanto fossi disposto a rischiare sulla base del mio capitale iniziale.

La scelta delle strategie di trading da adottare è stata indotta dall’uso di un account demo gratuito. Studiando e analizzando i grafici, sono riuscito a scovare le tattiche vincenti per gli obiettivi che intendevo perseguire.

Voglio offrirvi un ultimo consiglio: prediligere piattaforme come Capital.com è stata la spinta di cui avevo bisogno per iniziare a capire come comprare criptovalute. Ho combinato il mio periodo di prova con un incessante studio legato ai segreti del crypto trading. 

Come ho fatto? Semplice: ho intrapreso un percorso didattico totalmente gratuito grazie alla proposta formativa di Capital.com.

Con ciò, il mio consiglio è semplice: per comprare criptovalute ed ottenere i risultati attesi, dovrete concedervi tempo. Come ho più spesso affermato, gli errori e i rischi sono stati degli aspetti essenziali per farmi avanzare di livello nel trading online.

Comprare criptovalute con i segnali di trading

Un’occasione che, anche da investitore di livello intermedio, se vogliamo essere gentili, a cui non rinuncio è quella di investire utilizzando dei segnali di trading Volete sapere una cosa? Si tratta di servizi completamente gratuiti, proposti anche da competenti ed affidabili broker di trading online. 

Vi spiego meglio: questi segnali non sono altro che suggerimenti che indicano come e quando comprare criptovalute. Anzi, vi parlo di vere e proprie indicazioni elaborate da analisti esperti, che utilizzo come supporto alle mie operazioni finanziarie. 

Possiamo intendere i segnali di trading come degli avvisi che riceviamo sotto forma di notifica ogni volta che la direzione che il mercato sta percorrendo appare favorevole ai nostri piani.

I segnali di trading non sono sicuramente infallibili ma, dalla mia esperienza, vi anticipo che sono pur sempre un espediente da utilizzare per avere una visione completa di come agire. Avrete, infatti, la libertà di decidere se seguire o meno il segnale ricevuto: in qualsiasi caso, avrete pur sempre un punto da cui partire. 

Marco, quali sono i segnali di trading a cui ti affidi per comprare criptovalute?”

Vi rispondo a questa fatidica domanda in maniera diretta, così come avrei dovuto imparare a fare tempo fa: dalla collaborazione con la società Trading Central, anche la piattaforma Capital.com ha messo a disposizione dei segnali di trading gratuiti.

Mi auguro che anche i neofiti abbiano sentito parlare, almeno una volta, di Trading Central: una compagnia leader nel campo finanziario, la quale si occupa di fornire indicazioni e suggerimenti ai traders, basate su approfondite analisi di mercato.

Insomma,  il vostro Marco Gentili sfrutta, da sempre, le occasioni migliori intrinseche ad un mercato altamente redditizio come questo delle valute digitali anche grazie agli alert ricevuti gratuitamente sotto forma di SMS. Sì, faccio trading online CFD ma utilizzo ancora gli SMS: questa volta, sentitevi liberi di prendermi in giro…

Comprare criptovalute: i vantaggi delle migliori App di trading

Se dovessi descrivere cosa significa comprare criptovalute, penso che utilizzerei una sola parola: tempestività. Insomma, una asset-class così dinamica richiede tutto il nostro impegno affinché riusciamo a seguirne i cambiamenti e le evoluzioni.

Per questa ragione, vi indico il mio metodo preferito per restare aggiornato sull’andamento e sugli esiti delle mie operazioni finanziarie: utilizzo delle app di trading gratuite e scaricabili comodamente sullo smartphone.

La mia personale CLASSIFICA migliori App di trading per comprare criptovalute:

🥇App💰Costo🤔Compatibilità🏆Principali Funzioni👌Provalo
eToroGRATUITOAndroid/ iOSCopy Trading/ Social Trading>Scarica qui
Capital.comGRATUITOAndroid/ iOSIntelligenza Artificiale/ Trading Central>Scarica qui
FP MarketsGRATUITOAndroid/ iOSMyfxbookAutochartist/ MT4>Scarica qui
IQ OptionGRATUITOAndroid/ iOSSezione formativa/ Trade minimo pari a $1>Scarica qui
Comprare criptovalute: la mia classifica delle migliori app di trading

Immagino che sia superfluo spiegarvi i vantaggi di poter avere, a portata di mano, la vostra piattaforma di trading preferita. Nel mio caso, ho scaricato le migliori app di trading per poter monitorare attentamente i risultati che ottengo, su base giornaliera, dalle manovre che adotto per comprare criptovalute. 

In realtà, un’app di trading è anche il mio supporto costante per restare aggiornato sulle ultime di mercato: una news feed a mia continua disposizione è, probabilmente, ciò che mi rende sempre così attento alle migliori opportunità di profitto. 

Mi auguro che la mia classifica, solo per questa volta ristretta, possa agevolare e semplificare il vostro percorso da crypto traders. Anche se, vi suggerisco di utilizzarle a prescindere dal mercato di riferimento: si tratta pur sempre di applicazioni aggiornate e all’avanguardia, le quali consentono un accesso alle funzioni e agli asset disponibili sulla piattaforma Web.

Comprare criptovalute: la mia classifica [Migliori crypto 2022]

Comprare criptovalute è un’idea allettante, ma quali sono quelle a cui puntare? Eccoci qui: tale dubbio ha accompagnato anche me agli albori della mia attività da investitore in valute digitali.

Sapete bene quanto io reputi importante la fase pre-investimento: mi aiuta a definire, nel modo più preciso possibile, gli scopi che voglio raggiungere in base alle capacità di profitto correlate ai singoli asset a cui intendo puntare.

Insomma, questa prefazione non è altro che un modo per consigliarvi di decidere, con anticipo, quali criptovalute comprare sulla base del vostro profilo da trader.

Cerco di rendervi la vita più semplice, presentandovi la classifica delle migliori criptovalute da comprare per il 2022:

👾Criptovaluta🎖️Volumi Medi Giornalieri
SHIBA INU€1,519,223,940.45
CARDANO€1,765,578,324
RIPPLE€2,074,305,282
POLKADOT€1,969,638,257
BITCOIN€27,358,456,179
Comprare criptovalute: Classifica delle migliori 2022

Nella mia classifica, all’ultimo posto, anche se non meritato, ho inserito i Bitcoin. Vi mentirei se non vi dicessi che nel mio wallet criptovalute, la regina del mercato non è mai stata assente. 

So bene che, soprattutto negli ultimi tempi, le tendenze  di mercato registrate da BTC hanno spinto numerosi investitori a perdere fiducia verso tale criptomoneta. Non è stato il mio caso: ero convinto che i Bitcoin avessero ancora le capacità per resistere e rialzarsi. 

Infatti, cari miei, la bull run tanto attesa è finalmente giunta: per quanto potremmo notare dei livelli di volatilità elevati, sembra che la crescita sul lungo termine sia una prospettiva che diviene sempre più concreta.  

La classifica contiene anche quelle che, fino a poco fa, erano definite come criptovalute emergenti. Queste ultime, spianano le porte verso due possibilità:

  • adoperare i CFD e sfruttare la volatilità a cui sono soggette per operazioni intraday;
  • Valutare un approccio da cassettisti e trarre il meglio dalle macrotendenze di mercato.

Insomma, le migliori criptovalute da comprare si prestano sia ad operazioni svolte tramite piattaforme di trading CFD, che alla compravendita mediante un apposito exchange.

Prima di concludere, vi suggerisco di non escludere nessuna di queste criptovalute dal vostro possibile wallet: una strategia di diversificazione è l’ideale per massimizzare i nostri profitti e cercare di diminuire i rischi.

 Comprare criptovalute: rischi e opportunità

Riagganciandomi al discorso dei rischi, voglio approfondire le ragioni che spingono sempre più traders come me a comprare criptovalute. Credo che, giunti a questo punto, inquadrare rischi e opportunità del crypto trading vi sarà utile per decidere se investire in valute digitali è una scelta adatta alle vostre esigenze e/o preferenze.

Iniziamo da quelli che sono gli aspetti negativi, ovvero quelli che sono i rischi di comprare criptovalute:

  • Volatilità di mercato.

Beh, per quanto possa apparire scontato, un mercato caotico come questo è soggetto a repentine e brusche variazioni di tendenza. Di conseguenza, piuttosto che presentare delle fasi intermedie che ci preparano al possibile andamento di una crypto sul mercato, i gap (anche “slippage” in termini tecnici) durante periodi di forte volatilità, possono causare inattesi e rischiosi cambiamenti circa la quotazione ed il trend dominante.

  • Hard Fork e interruzioni di trading.

Gli hard fork sono degli aggiornamenti riguardanti, di solito, dei miglioramenti riguardanti la blockchain e i protocolli di una precisa criptovaluta. A queste situazioni, di solito conseguono delle interruzioni di trading. Dobbiamo considerare questo come un fattore sporadico, ma pur sempre come un elemento di rischio: nel caso in cui non fosse programmato o non ne fossimo a conoscenza, potrebbe avere degli impatti negativi su eventuali posizioni già aperte.

  • Truffe e malfunzionamenti.

Quando decidiamo di comprare criptovalute dobbiamo ricordare che la scelta dell’intermediario a cui affidarci avrà delle conseguenze sulla nostra attività di trading online. 

La questione delle truffe e dei malfunzionamenti riguarda principalmente gli exchange. Per questo motivo, ho deciso di parlarvi di Coinbase e Binance: piattaforme per comprare criptovalute sicure e professionali.

La mia decisione di parlarvi dei pericoli di comprare criptovalute non è un modo per mettere il bastone tra le ruote ai vostri piani. In verità, sono solo dell’idea che prevenire sia meglio che curare: valutare in anticipo i rischi non è altro che una misura preventiva per evitare di esporci eccessivamente a perdite che potremmo non essere in grado di recuperare.

Conviene comprare criptovalute?

“Conviene comprare criptovalute? Perchè comprare criptovalute oggi?”

Questa è una questione che mi fa sempre sorridere. Forse non ci crederete, ma dalla comparsa dei Bitcoin sui mercati alla comparsa di innumerevoli altcoin, questa domanda è mi pare sia sempre attuale tra gli investitori.

Dunque, non posso sottrarmi nell’offrire una mia personale, e spero valida, opinione al riguardo. Immagino che abbiate già intuito il punto a cui voglio arrivare: nonostante aleggi ancora un leggero scetticismo, comprare criptovalute conviene.

L’esponenziale crescita a cui il mercato si è sottoposto è un indice a cui dobbiamo far riferimento per valutare il potenziale e le reali capacità di performare della classe delle valute digitali. 

Dei dati risalenti all’inizio del 2021 riportano che ci sono più di 100 milioni di investitori che, quotidianamente, scambiano, vendono o decidono di comprare criptovalute. Ciò significa che stiamo analizzando un mercato il cui valore ha superato i $3 miliardi.

Comprare criptovalute - crescita del mercato
Comprare Criptovalute: La crescita esponenziale del mercato

La scelta di investire su una o più criptomonete, come già specificato, diviene ancora più conveniente se riusciamo ad equilibrare le nostre operazioni ai rischi e alle strategie che intendiamo adottare. Insomma, per estrapolare il meglio da crypto altamente performanti, dobbiamo decidere come e con quale frequenza intendiamo accedere al mercato.

Cercherò di essere il più esaustivo possibile: comprare criptovalute conviene nonostante si tratti di un mercato abbastanza complesso e rischioso. Il nostro compito, infatti, sarà quello di fare trading online sulle migliori criptovalute, cercando di arginare le probabilità di perdita e incrementare le potenziali entrate.

So bene che può apparire un discorso banale, ma mi auguro che non vi dimentichiate di chi sono io: Marco Gentili, un aspirante trader che è riuscito a capire come e quando comprare criptovalute, nonostante una scarsa conoscenza di questi asset ed un capitale ridotto a propria disposizione. In conclusione, cari lettori, se ci sono riuscito io, anche voi avrete delle reali possibilità di ottenere risultati soddisfacenti grazie alla scelta di comprare criptovalute.

Comprare criptovalute: le mie opinioni finali

Anche questa guida sembra giungere al termine: ma non è finità finché non introduco le mie opinioni finali circa l’idea di comprare criptovalute. In linea generale, mi auguro di aver giocato bene le mie carte e di aver analizzato, al meglio, l’incessante relazione che intercorre tra rischi, profitti e perdite quando parliamo di crypto trading.

Il mio obiettivo era quello di porre enfasi sulle scelte che di cui dobbiamo occuparci se abbiamo realmente intenzione di sfruttare, a nostro favore, qualsiasi occasione ci offra un mercato in continua evoluzione come quello delle valute digitali. 

Infatti, mi permetto di ricordare che scegliere un broker di trading o un exchange professionale e competente è il primo step che ci avvicina alle opportunità di rendimento legate a questi asset. 

Inoltre, dobbiamo inserirci sul mercato avendo delle idee e degli obiettivi ben precisi, in modo da proseguire spediti e senza alcun timore! Ormai dovreste conoscermi: sebbene l’ansia e la paura di espormi, non ho intenzione di tirarmi indietro. 

Le migliori occasioni di profitto quando decidiamo di comprare criptovalute, dobbiamo costruirle noi stessi, adottando strategie e tattiche che riflettano l’attuale situazione di mercato.

Dopo questo mantra, per chi volesse intenderlo in un’ottica zen proprio come piace a me, vi lascio alle vostre personali valutazioni. Ritornerò presto, ma resto disponibile per eventuali chiarimenti o confronti, buona giornata amici!

FAQ – Comprare criptovalute: Domande e Risposte Frequenti

Come e dove comprare criptovalute?

Per comprare criptovalute ci sono due soluzioni, le quali prevedono delle operazioni finanziarie da svolgere online. Nel primo caso, il trading online CFD è una scelta che coinvolge anche utenti alle prime armi, in quanto caratterizzata da commissioni basse e variabili. Inoltre, esistono degli exchange criptovalute che consentono un accesso diretto e rapido verso questo mercato.

Quali sono le strategie migliori per comprare criptovalute?

Per comprare criptovalute è possibile adottare diverse strategie. Si può adottare un approccio di breve termine, valutando delle operazioni di day trading. Inoltre, per criptovalute promettenti, è possibile optare per strategie di lungo termine, come il “buy ‘n hold“.

Quali sono le criptovalute da comprare?

per il 2022, le criptovalute migliori da comprare sono una combinazione tra asset storici come Bitcoin e Ripple e valute digitali emergenti, come Polkadot o SHIBA INU.

Quanto costa comprare criptovalute?

Le commissioni e i costi per comprar criptovalute variano in base alle modalità di investimento che si scelgono. Le migliori piattaforme di trading, consentono di acquistare crypto applicando solo lo spread, evitando tariffe fisse applicate ad ogni singola posizione aperta.

Conviene comprare criptovalute oggi?

Il mercato delle valute digitali è in piena crescita, ragione per la quale comprare criptovalute è un’idea conveniente e allettante sia sul breve che sul lungo periodo.