Segnali di trading

Oggi vi parlerò di strumenti molto utili e altrettanto affidabili per chi opera nel campo del trading online: i segnali di trading.

Essi vi serviranno per effettuare le giuste previsioni e ad individuare il periodo in cui effettuare un determinato investimento.

Fare trading con i segnali di trading
La mia guida ai segnali di trading

Prima di entrare nel vivo della guida mi presento per tutti coloro che ancora non sanno chi sono:

Mi chiamo Marco Gentili, sono un cittadino frascatano (Roma) e di lavoro faccio il geometra.

Da anni ho deciso di imbattermi nel campo del trading online in quanto è una pratica che mi ha sempre affascinato.

Non avendo un grosso capitale da investire, la prima cosa che ho fatto è stata rivolgermi a broker di trading online affidabili, i quali mi hanno indirizzato sulla buona strada.

Lo stesso motivo che mi spinge a stilare delle guide quanto più complete e chiare possibile per farvi trovare subito il giusto sentiero da seguire.

Inoltre, vi proporrò tre piattaforme che godono di regolamentazione e certificazione per operare sia in Italia che in Europa.

Sto parlando di Capital.com, eToro ed IQ Option, considerati tre dei migliori broker online in assoluto.

Oltre ai segnali di trading, infatti, andremo a vedere le offerte che queste piattaforme mettono a disposizione degli utenti.

LE PIATTAFORME TRADING CHE UTILIZZO IO
Licenza: CySEC

Mio Voto: 10/10
Licenza Europea: Si
Please wait...
La mia guida
Licenza: CySEC

Mio Voto: 9,7/10
Licenza Europea: Si
Please wait...
La mia guida
Licenza: CySEC

Mio Voto: 9/10
Licenza Europea: Si
Please wait...
La mia guida

Nota bene: i broker che vi propongo godono di regolamentazione e certificazione CONSOB e CySEC, le due autorità che si occupano di regolamentare i mercati finanziari e il trading online in Italia ed Europa.

Inoltre, queste tre piattaforme vi permettono di aprire un conto demo gratuito illimitato per operare a zero rischi e cominciare a muovere i primi passi nel settore del trading online.

Segnali di trading affidabili e gratuiti: ecco come ottenerli

Innanzitutto, dovete sapere che potrete utilizzare sia segnali di trading gratuiti che a pagamento.

Il mio consiglio è di non fare caso a quelli a pagamento in quanto presentano letteralmente la stessa, se non inferiore, offerta di broker che ve li forniranno a costo zero.

Nei prossimi capitoli vi metterò in guardia anche dalle tante possibili truffe in cui potrete imbattervi, in modo da farvi il quadro della situazione nel modo più chiaro possibile.

Come avrete ben capito, i segnali di trading sono uno degli strumenti più utili per effettuare un investimento. Difatti, ci sono diverse tipologie di segnali di trading.

Andiamo a vedere più nello specifico di cosa sto parlando.

Capital.com: i migliori segnali di trading professionali

La prima piattaforma di cui vi parlerò e vi mostrerò l’offerta è Capital.com (clicca qui e visita subito il sito ufficiale).

Questo famosissimo broker è perlopiù conosciuto grazie ai segnali di Trading Center messi a disposizione degli utenti in maniera completamente gratuita.

Cosa sono i segnali di Trading Center?

A differenza delle tradizionali analisi algoritmiche, spesso suscettibili all’errore, quella elaborata da Trading Center prende in considerazione anche la componente di natura tecnica.

Ciò porterà ad un risultato molto preciso e ridurrà la vostra percentuale di rischio in maniera notevole.

Clicca qui e ricevi anche tu i segnali di Trading Center di Capital.com.

Come vi dicevo, Capital.com gode di una fama stratosferica per quanto riguarda i segnali di trading, in quanto sono considerati come i migliori reperibili online in maniera gratuita.

Anche paragonando segnali di trading a pagamento con questi ultimi, ho costatato che non c’è alcuna differenza in quanto quelli di Capital.com sono di gran lunga più affidabili.

Ecco perché vi ho caldamente sconsigliato di affidarvi a segnali di trading a pagamento.

Ma non è tutto.

L’offerta di Capital.com integra il tutto con un manuale di trading online scaricabile in versione eBook in maniera completamente gratuita. In esso potrete trovare tutte le pratiche più note del trading online e potrà essere un ottimo allenamento per i traders alle prime armi.

Clicca qui e scarica subito il manuale di trading online gratuito di Capital.com.

Inoltre, questo broker vi permetterà di aprire un conto demo gratuito illimitato per operare con la valuta virtuale ed imparare a muoversi nel settore del trading online.

Altra pratica rivolta ai principianti che vogliono imparare ad operare nella maniera corretta.

Clicca qui e apri il tuo conto demo gratuito sul sito ufficiale di Capital.com.

Un altro motivo che spinge sempre più utenti ad affidarsi a questo broker è la piattaforma che questo mette a loro disposizione.

Sto parlando della MetaTrader4, la piattaforma più adorata dai traders online.

È l’unica dotata di un accesso diretto alla biblioteca online con oltre 1.000 Expert Advisor gratuiti, elementari bot di trading che vi permetteranno di sfruttare al meglio le informazioni provenienti dagli stessi segnali.

Il trading automatico è una gran bella realtà, ma dovete prestare molta attenzione nello scegliere un EA di qualità con uno storico di risultati importanti.

Difatti, nonostante il rilascio di una nuova versione dalla casa di produzione, sia gli utenti che la stessa casa continuano a far riferimento alla versione precedente. Questo la dice lunga sulla sua affidabilità.

Clicca qui e comincia anche tu a fare trading online sulla piattaforma MetaTrader4.

Segnali e Copy Trading: il broker eToro

La seconda piattaforma che ho deciso di proporvi è eToro (clicca qui e visita subito il sito ufficiale).

Considerato come un colosso del settore, il broker cipriota vanta una community di utenti che si aggira intorno agli 11 milioni e innumerevoli titoli su cui investire.

Anche eToro fornisce dei segnali di trading piuttosto affidabili, ma la sua fama è dovuta ad altri servizi che lo hanno caratterizzato nel tempo.

Sto parlando del Social Trading e del conseguente Copy Trading.

Il Social Trading è una pratica che vi consentirà di visitare i profili dei traders più esperti e di leggere le proprie recensioni in merito ad un investimento.

Una pratica molto utile per chi è alle prime armi in quanto si possono trarre delle informazioni dettagliate da utenti molto esperti.

Clicca qui e fruisci anche tu del Social Trading gratuito di eToro.

Avendo menzionato il Social Trading non posso non parlarvi della conseguente pratica del Copy Trading, la quale ha fatto godere eToro di una fama mai vista prima.

Cos’è il Copy Trading?

Altro non è che una pratica che vi permetterà letteralmente di copiare l’investimento di altri traders. In questo modo potrete assicurarvi una buona somma di denaro iniziale e investire in sicurezza a rischio zero (sempre che voi decidiate di affidarvi a traders in gamba).

Inoltre, questa pratica vi permetterà di chiarirvi il perché di un dato investimento piuttosto che un altro, in modo da poter operare autonomamente negli investimenti che andrete a fare in futuro.

Clicca qui e investi anche tu con il Copy Trading gratuito di eToro.

Ma c’è dell’altro.

Anche eToro, come Capital.com, vi permetterà di aprire un conto demo gratuito illimitato per operare con valuta virtuale e spaziare tra gli innumerevoli titoli proposti, consentendovi di ricavare informazioni utili per i vostri investimenti.

Clicca qui e apri subito il tuo conto demo gratuito sul sito ufficiale di eToro.

Segnali di trading atipici: il broker IQ Option

La terza e ultima piattaforma che ho deciso di proporvi in questa guida è IQ Option (clicca qui e visita subito il sito ufficiale).

Sto parlando di una piattaforma di recente fondazione rispetto alle due precedenti. Nonostante ciò, questo broker si è subito messo al passo con le principali competitor, arrivando a soffiare un numero di utenti non indiscreto alle già citate piattaforme di trading.

Questa situazione è stata favorita da un’interfaccia molto intuitiva, semplice da usare e alla mano sia per traders esperti che principianti.

Inoltre, l’offerta di IQ Option è molto vasta ed è un broker molto conosciuto soprattutto per gli importi minimi di investimento che consente di effettuare.

Questo broker vi permetterà di iniziare con un vero e proprio conto dimostrativo. Potrete imparare in semplici e pochi passi le pratiche più note del trading online cominciando a muovervi sui diversi asset proposti.

Un aspetto da non sottovalutare è la possibilità di effettuare depositi minimi a cifre irrisorie. IQ Option vi permetterà di effettuare depositi minimi anche di 10 euro soltanto.

Detto ciò, di grande interesse per gli utenti sono gli importi minimi di investimento, a volte anche a partire da 1 euro.

Dunque, una piattaforma che ha tutte le caratteristiche per agevolare quanti vogliono iniziare a fare trading online e non sanno bene a chi rivolgersi e in che modo funziona questo particolare settore.

Ebbene, IQ Option sarà per voi molto esaustivo e integrerà il tutto con un’interfaccia e un format al passo coi tempi.

Quanto ai segnali di trading, quelli forniti da questo broker possono essere considerati atipici e vi spiegherò subito il perché.

Ci tengo ad essere il più chiaro possibile, per questo mi servirò di un’immagine presa dal sito ufficiale del broker in questione.

segnali di trading
Gli atipici segnali di trading di IQ Option

Come potete vedere ogni titolo presenta la voce Forecast, il corrispettivo italiano di Previsione.

Difatti, esso indica la previsione relativa al prezzo di oscillazione del titolo in questione.

Proprio per questo vi parlavo di segnali di trading atipici, in quanto non forniscono dei veri e propri segnali, bensì una previsione.

Nelle voci accanto potete scorgere il numero percentuale che è la cosiddetta Surprise, ossia di quanto sia salito o sceso il titolo rispetto alla previsione stilata.

La voce Previous invece, sta ad indicare l’ultimo prezzo di chiusura di un titolo.

Quanto alla voce Currently, indica semplicemente l’andamento attuale del titolo.

Vi ho postato questo esempio per farvi rendere conto di quanto sia semplice e utile l’interfaccia di questo broker. Basterà pochissimo tempo per adattarvi e muovervi tra i diversi mercati azionari nel miglior modo possibile.

Tutto questo con un deposito minimo di appena 10€: basterà registrarti sul sito ufficiale ed iniziare ad operare con questa fantastica piattaforma.

Clicca qui e apri subito il tuo conto sul sito ufficiale di IQ Option.

Segnali di Trading: attenzione alla scelta

Come vi ho accennato poc’anzi, quello del trading online è un settore colmo di truffatori.

Le loro prede preferite sono i traders principianti che vogliono imparare in fretta e a costo zero, non sapendo che ci sono piattaforme, come quelle di cui vi ho parlato, che glielo permetterebbero tranquillamente.

Con l’aggiunta di ricevere un servizio affidabile grazie alle regolamentazioni e alle certificazioni di cui questi broker godono.

Essi si nascondono dietro a siti spam, annunci pubblicitari ed altri particolari tipi di inserzioni.

Proprio per questo la mia guida mira ad essere quanto più chiara e risolutiva per i vostri dubbi. Anche io iniziando a fare trading ho tentennato prima di iscrivermi su una di queste piattaforme e questa guida serve a superare questo piccolo scoglio.

Non a caso vi ho citato tre tra i migliori broker di trading online, come Capital.com (clicca qui e visita subito il sito ufficiale).

Tra le piattaforme in cui questi truffatori operano troviamo in particolar modo Telegram e YouTube.

Il primo offre il servizio di chat e di canali sui quali condividere qualsiasi tipo di allegato, dai film alle foto ecc.

Molto utilizzato, dunque, anche per la pirateria.

Non il massimo della sicurezza, dato che è un’applicazione che dota i suoi utenti di massima segretezza.

Lo stesso vale per YouTube.

Ci sono tantissimi video corsi che sono del tutto inutili e servono specificamente per fare views. Come anche truffatori che presentano le loro società, che poi si rivelano essere fasulle, come broker di trading e non hanno la minima competenza del settore.

Il mio consiglio è sempre quello di rivolgervi a piattaforme affidabili, come ad esempio eToro (clicca qui e vai subito al sito ufficiale), per sapere di avere il proprio denaro al sicuro e quindi poter dormire sogni tranquilli.

Segnali di trading bancari: perché non convengono?

È anche giusto che vi mostri le alternative ai segnali di trading e, più nello specifico, del trading online.

La principale alternativa, da me fermamente sconsigliata, è il trading bancario.

Ebbene, anche le banche vi permetteranno di investire in vere e proprie azioni, con la differenza che vi imporranno delle commissioni salatissime.

Detto ciò, è la pratica cui fanno riferimento i cassettisti, ossia coloro i quali dispongono di un capitale ingente da investire.

Perciò, specie se siete degli investitori retail, il mio consiglio è quello di fare trading online con i broker CFD. Non a caso vi ho citato tre delle migliori piattaforme per operare in questo senso.

Clicca qui e fai subito trading online a zero commissioni con il broker eToro.

Segnali di Trading: come funzionano esattamente?

Ora che ho fatto chiarezza per quanto riguarda i broker online, le banche e quant’altro, possiamo concentrarci sull’argomento principale: cosa sono i segnali di trading?

Come potete vedere dall’immagine ricavata da un conto demo gratuito di eToro (clicca qui per aprirne uno), i segnali di questo broker vi indicheranno in quale periodo sarà più conveniente investire.

Ovviamente investendo in CFD potrete trarre profitti anche dal ribasso di un determinato titolo, per questo i segnali di trading sono di doppia utilità se si investe con gli strumenti derivati.

eToro segnali di trading
Segnali di trading su eToro

Questi segnali grafici si ottengono con dei conti molto complessi che non sto qui a spiegarvi. La differenza tra questa analisi tradizionale e quella fatta dai segnali di Trading Center di Capital.com, è che quest’ultima prende in esame anche la componente di natura tecnica.

Di conseguenza, il risultato è ancora più preciso ed estremamente soddisfacente.

Come si usano i segnali di trading?

Ebbene, come avete potuto notare, questi strumenti così interessanti sono molto semplici da utilizzare.

Una volta fatta la previsione, sta a voi decidere se aprire o meno una posizione.

I broker che vi ho consigliato vi consentiranno di aprirne una in pochi minuti, quasi immediatamente.

Ma voi cosa dovrete fare?

  • Decidere se investire o meno: come ho appena detto, sta a voi se investire in quel determinato titolo o meno.
  • Impostare lo Stop Loss, ossia lo strumento che permette di chiudere in automatico l’investimento non appena si toccano soglie di perdita superiori a quelle che siete disposti a sostenere;
  • Indicare il Take Profit, lo strumento speculare allo Stop Loss, che vi permette di chiudere in automatico l’investimento una volta raggiunti i profitti che ritenete giusto ottenere;
  • Individuare quanto capitale destinare all’investimento, in base alle vostre esigenze e al capitale di partenza di cui disponete.

Per fare ciò vi occorrerà una formazione e delle conoscenze abbastanza affermate.

Adoperare su piattaforme del genere senza le giuste conoscenze comporterà il dilaniare del vostro capitale in men che non si dica.

Viceversa, applicare delle buone conoscenze ad una piattaforma scadente, non porterà i frutti cui potrete aspirare operando con broker certificati e regolamentati.

Per questo il mio consiglio è di iniziare a fare trading online con il broker cipriota eToro.

Clicca qui e inizia a fare trading con la piattaforma eToro.

Dove operare con i segnali di trading?

Abbiamo parlato di tutto ciò che riguarda questi particolari strumenti quali sono i segnali di trading, tranne i mercati sui quali potrete adoperarli.

Ed eccoci qui, vi illustrerò le varie tipologie di mercati azionari sui quali potrete adoperare tranquillamente con i vostri segnali.

Segnali di trading su azioni, indici e Forex con Capital.com

Innanzitutto, c’è da sapere che i segnali di trading di Capital.com operano in modo efficiente ed esaustivo su diversi tipi di mercati.

Difatti, ancora oggi si fa difficoltà a determinare in quale di questi mercati essi siano più soddisfacenti.

Ci sono però dei mercati in cui si avvicinano all’eccellenza, quali ad esempio su azioni, indici ed ETF.

Essi, infatti, hanno ottenuto un livello di accuratezza su 100 di:

  • 95 per le criptovalute;
  • 93 per il forex market;
  • 98 per titoli legati alle azioni.

Dunque, per quanti hanno deciso di fare affidamento a questo broker, me compreso, nessuno può considerarsi deluso da questa esperienza.

Clicca qui e fruisci anche tu dei segnali di trading center di Capital.com.

Segnali di trading criptovalute

Anche eToro (visita subito il sito ufficiale) entra nel club dei broker che forniscono ottimi segnali di trading.

Dopo diversi tentativi ed analisi, ho riscontrato che i migliori segnali di trading di eToro sono forniti per il mercato delle criptovalute.

Difatti, hanno una stima di 97 punti su 100, il che lo porta a sfiorare l’eccellenza.

Dovete sapere che questo broker non eccelle per i segnali di trading. Sono comunque un’ottima alternativa per chi non vuole investire con il Social Trading o il Copy Trading.

Clicca qui per l’offerta di eToro sulle criptovalute e inizia anche tu ad investire con i segnali di trading criptovalute.

Segnali di Trading: le migliori app

Ultimo punto prima di chiudere questa, spero soddisfacente, guida sui segnali di trading è quello che riguarda le migliori app sulle quale muoversi.

Sembrerà banale ma è possibile fare trading online anche mediante uno smartphone e, di conseguenza, è possibile ricevere i segnali di trading anche sul supporto che abbiamo sempre in tasca.

Mi tocca citarvi di nuovo i tre broker, ossia eToro, Capital.com ed IQ Option, in quanto questi ultimi offrono delle ottime app per smartphone che riassumono al meglio tutte le informazioni riscontrate sul sito web.

Ovviamente le app sono compatibili sia con sistemi iOS che Android.

C’è dell’altro.

Quando Windows Phone era un sistema operativo ancora in uso, queste applicazioni erano compatibili anche con questo.

Ciò va a confermare la serietà e l’affidabilità di queste piattaforme che vi consentiranno di fare trading online o di osservare la semplice andatura di un titolo in modo semplice e veloce.

Segnali di trading: opinioni e considerazioni finali

Eccoci giunti alla fine di questa guida.

Spero sia stata esaustiva e chiara per voi principianti.

Seguire i miei consigli vi potrà sicuramente aiutare, in quanto anche io sono stato nelle stesse vostre condizioni.

Ora che sono un trader affermato mi sento di indirizzare le nuove leve verso una pratica corretta con gli strumenti adatti.

Sta a voi decidere su quale piattaforma operare e quali segnali di trading ricevere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *