MetaTrader: La mia recensione [Versione 4 e 5 GRATIS]

Quante volte avete sentito parlare delle MetaTrader4 e MetaTrader5? Salve, mi presento: sono Marco Gentili, geometra e trader di professione. Investo ormai da oltre un decennio e mi rendo conto che spesso alcune cose possono non sembrare immediate.

Tra queste vi sono anche le MetaTrader, motivo per cui in questa recensione vi voglio parlare estensivamente di queste due fantastiche piattaforme di trading online, delle loro differenze e di come usarle nel migliore dei modi.

MetaTrader 4 e 5, piattaforme di trading per PC
La mia recensione completa sulle MetaTrader 4 e 5: perché sono le migliori

Ovviamente la qualità di una piattaforma di trading è necessariamente connessa anche alla qualità dell’offerta del broker che la mette a disposizione, motivo per cui in questa guida vi parlerò anche di un broker in particolare: la piattaforma FP Markets.

Prima di procedere direttamente con la guida, qui sotto vi presento una tabella introduttiva a quelli che reputo essere i migliori broker con cui fare trading online:

LE PIATTAFORME TRADING CHE UTILIZZO IO
Licenza: CySEC/FCA/ASIC

Mio Voto: 10/10
Licenza Europea: Si
Please wait...
Guida eToro
DEMO GRATUITA ➤ 67% of retail CFD accounts lose money.
Licenza: CySEC/FCA/NBRB

Mio Voto: 9,7/10
Licenza Europea: Si
Please wait...
Guida Capital.com
DEMO GRATUITA ➤ 71,2% of retail CFD accounts lose money.
Licenza: CySEC/FCA/ASIC

Mio Voto: 9,9/10
Licenza Europea: Si
Please wait...
Guida FP Markets
Licenza: CySEC

Mio Voto: 9/10
Licenza Europea: Si
Please wait...
Guida IQ Option

Notate bene: le piattaforme che sono solito consigliare sul mio blog sono tutte in possesso di una regolare licenza di trading riconosciuta dall’ESMA. Questo le rende assolutamente sicure e affidabili entro i confini dell’Unione Europea.

Il trading online è un’attività che comporta rischi anche elevati (si stima che l’80% delle operazioni risulti in perdita), motivo per cui le piattaforme che vi consiglio vi mettono a disposizione un conto demo gratuito e illimitato, in modo da familiarizzare con gli strumenti finanziari senza correre il rischio di perdere denaro.

MetaTrader 4 e 5: cosa sono?

MetaTrader4 e MetaTrader5 sono due software di supporto per il trading sviluppati da MetaQuotes Software nel lontano 2005. L’azienda, considerata uno dei principali leader di settore nelle tecnologie finanziarie, in genere fornisce i propri software su licenza a diversi broker.

Questo significa che non tutti i broker che permettono di fare trading con le MetaTrader sono parimenti validi. Si tratta di una cosa che ho notato nel corso della mia carriera di investitore: molti broker permettono di fare trading con le MetaTrader, ma solo pochi hanno tutte le carte in regola per permettervi di avere successo nei vostri investimenti.

Questo perché i broker non sono proprietari o creatori della MetaTrader: la qualità della loro offerta è indipendente da quella della piattaforma.

Il fatto che le MetaTrader in realtà dipendono da una società esterna al broker costituisce, a dire il vero, un enorme vantaggio: questo significa che gli aggiornamenti di sistema vengono realizzati da specialisti del settore con una certa frequenza.

Laddove un broker dovrebbe creare una equipe apposita di specialisti per la manutenzione e l’aggiornamento della propria piattaforma, la MetaQuotes Softwares Corp, invece, può già contare sui massimi esperti tecnici di settore.

Questo, lasciatevelo dire, è un’ottima garanzia!

Come funzionano le MetaTrader?

Il funzionamento delle MetaTrader è sui generis: l’intero sistema si regge su un linguaggio di programmazione particolare ed esclusivo solo a queste piattaforme: MQL (MetaQuotes Language).

Comparso per la prima volta nel 2001, questo linguaggio presenta familiarità con altri linguaggi informatici molto comuni, come il C++ o Java. La sintassi non si differenzia enormemente da quelli e questo ha permesso una rapida diffusione di strumenti ausiliari anche artigianali, come vedremo in seguito.

In particolar modo la MetaQuotes Softwares Corp. ha rilasciato due versioni differenti del MQL adatte, rispettivamente, alle sue due piattaforme di punta:

  • MQL4, nel 2005, impiegato per lo più sulla MetaTarder4 e indicato a tutti gli strumenti finanziari per il forex trading;
  • MQL5, nel 2010, impiegato sulla MetaTrader5 e indicato a tutti gli altri mercati finanziari;

Come vedrete in seguito quando vi parlerò delle differenze tra MetaTrader4 e MetaTrader5, questi due linguaggi di programmazione sono ottimizzati per una diversa elaborazione dei dati finanziari. In questo modo si hanno a disposizione due diversi gradi di personalizzazione:

  • Il primo, dato da MQL4, indicato per il Forex e per le specifiche caratteristiche di questo mercato finanziario;
  • Il secondo, dato da MQL5, invece, risponde alle diverse esigenze connesse ad altri mercati;

Perché differenziare i due linguaggi?

Semplice: negli anni in cui veniva progettato il MetaQuotes Language era ormai palese che il mercato Forex fosse viziato dalle interferenze algoritmiche. Al giorno d’oggi, infatti, si stima che circa il 75% delle operazioni sul forex siano gestite dai Forex robot.

Questo significa che alcuni modelli di studio dei dati non sono più validi per le operazioni sul Forex e che gli stessi strumenti per lo studio dei vari asset devono essere settati in modo diverso. Ecco perché quando sentirete affermazioni come “il broker mette a disposizione la MetaTrader” è giusto chiedersi: quale?

Se vi parlo della nota piattaforma FP Markets in questa guida è perché il broker vi mette a disposizione tanto la MetaTrader4 che la MetaTrader5. Vi sconsiglio di fare affidamento ad offerte verticalizzate solo su una delle due: vi troverete ad operare con grafici e strumenti che non sono ottimizzati per tutti i mercati finanziari.

Le principali caratteristiche della MetaTrader4 e MetaTrader5

Ora, cosa ha di particolare il MQL? Quali sono le caratteristiche speciali che permette alla MetaTrader vi potreste chiedere.

Le caratteristiche principali delle MetaTrader sono:

  • la precisione degli strumenti;
  • la possibilità di fare trading automatico;
  • l’ampia gamma di personalizzazioni possibili;

La possibilità di procedere con una programmazione ad hoc hanno reso le MetaTrader una delle piattaforme più complete per i retail traders come me e voi. Sebbene l’interfaccia iniziale possa apparire decisamente minimalista, il grado di profondità e di attenzione agli strumenti tecnici di analisi non ha precedenti.

Sulle MetaTrader non solo possono essere impiegati tutti gli indicatori di trading in circolazione, ma ne possono essere inventati di nuovi e vi mostrerò in che modo e come esplorare anche questo interessantissimo settore.

Riassumendo, le caratteristiche principali delle MetaTrader sono: flessibilità, completezza, versatilità e innovazione continua. Queste vengono raggiunte tramite:

Entrambi questi tipi di strumenti sono disponibili attraverso l’accesso gratuito alla MetaQuotes Library, ovvero la biblioteca virtuale della MetaQuotes Softwares Corp., nella quale vengono conservati non solo gli strumenti prodotti stesso dalla compagnia ma anche quelli realizzati dagli utenti.

Vi consiglio di approfondire l’argomento leggendo:

VideoTutorial Gratis MetaTrader 4 / 5: Youtube [Ita]

Per spiegare meglio cos’è, come funziona e come usare correttamente questa nota piattaforma trading, vi consiglio di guardare il video tutorial completo realizzato dai professionisti di giocareinborsa.net, sito del quale spesso “mi servo” per prendere materiale d’approfondimento per arricchire le mie guide e recensioni sul trading.

Il videocorso completo e gratuito su MetaTrader

MetaTrader 4 e 5: differenze

MetaTrader4 e MetaTrader5, come vi ho detto, sono due piattaforme distinte che obbediscono anche a diverse esigenze di trading. Sebbene l’interfaccia resti per lo più invariata e non vi siano differenze visibili, usare l’una o l’altra comporta un enorme cambio di prospettiva.

Ora, non lasciatevi affatto trarre in inganno dai numeri: MetaTrader5 non significa affatto che si tratti di una piattaforma più evoluta della MetaTrader4. Le differenze sono decisamente più sostanziali.

MetaTrader4: una piattaforma per il forex

MetaTrader4, come vi ho detto, è pensata prevalentemente per operare sul Forex. Non è possibile, con la MetaTrader4, accedere ad altri mercati al di fuori di quello valutario. Questo perché i suoi strumenti sono ottimizzati esclusivamente per studiare le coppie forex.

La volatilità e i volumi che si riscontrano sul forex sono unici nel loro genere e non vi sono corrispondenze con nessun altro titolo finanziario: quando iniziai ad usare la MetaTarder4 non avevo per nulla idea del grado di approfondimento della propria strutturazione.

Se vi siete lasciati affascinare dalle infinite promesse del forex market e avete sentito altri esperti parlarvi del mercato valutario come il settore più promettente su cui investire il proprio denaro, allora non vi è piattaforma migliore della MetaTrader4.

Gran parte dei miei profitti sul Forex Market li devo proprio a questa piattaforma. Volete sapere cosa vi permette di fare?

  • Confronto diretto con più titoli;
  • Apertura in finestra di vari grafici, per controlli incrociati o per l’applicazione di più indicatori anche molto complessi;
  • Operare direttamente e in parallelo ricorrere al trading automatico anche sullo stesso titolo;
  • Creare sistemi di indicatori che si dimostrano particolarmente funzionali su un determinato asset;
  • Aggiornare costantemente i vostri strumenti tecnici grazie alle innovazioni apportate dagli altri utenti o dal team della MetaQuotes Software Corp.;

In altre parole, la MetaTrader4 sarà il vostro biglietto di sola andata dalla stazione dei principianti a quella dei trader professionisti e questo significa una sola cosa: iniziare a raggiungere un livello tale da realizzare profitti interessanti con il trading.

Non vi dico che il processo sarà immediato e semplice, ma che con la MetaTrader4 avrete una possibilità concreta di raggiungerlo in tempi ragionevoli, senza passare anni dietro i libri o smanettando su un conto demo.

MetaTrader5: i restanti mercati finanziari

La MetaTarder5, invece, si regge su un principio completamente diverso e cavalca l’onda della recente popolarità degli altri mercati finanziari. Quando iniziai ad investire il Forex era sulla bocca di tutti ed era indubbiamente il principale obiettivo di tutti i retail traders di nuova generazione.

Con il passare degli anni, invece, si è registrata una crescente espansione del trading online e, di conseguenza, tutti coloro che come me avevano ormai raccimolato sufficiente esperienza, iniziavano ad interessarsi anche agli altri mercati finanziari.

La MetaTrader5 nasce proprio da questa esigenza: trasportare la formula vincente presentata dalla MetaTrader4 anche al mercato azionario, quello degli indici, delle materie prime, degli ETF e, non per ultimo, delle criptovalute.

“Ma, Marco, non era più semplice estendere la MetaTrader4 anche a questi altri mercati?”

No. Il grado di specializzazione della MetaTrader4 sul Forex non rendeva affatto semplice un suo adattamento anche ad altri mercati. Ed ecco, dunque, che vengono fuori le differenze della 5 dalla 4.

La MetaTrader5 è meno specializzata della 4 ma è più flessibile. Gli strumenti che mette a disposizione conservano l’eccellente qualità della versione precedente, ma sono settati e programmati in modo tale da funzionare genericamente anche su mercati dotati di caratteristiche differenti.

Del resto la differenza di volatilità e volumi che intercorre tra il mercato azionario e quello, ad esempio, degli indici di Borsa è meno pronunciata e meno determinante rispetto a quella di qualsiasi mercato finanziario con il Forex.

Per questo motivo la MetaTrader5 è riuscita ad aprire ai trader abituati ad investire con gli strumenti programmati in MQL tutti i restanti asset. Per il resto non vi sono altre grandi differenze: anche la MetaTarder5 permette di accedere ad indicatori personalizzati e personalizzabili e agli Expert Advisor, esattamente come la piattaforma precedente.

Leggete anche: Come fare trading algoritmico

Come fare trading su MetaTrader 4 e 5

Per fare trading su MetaTrader 4 e 5 è necessario rispettare i seguenti passaggi:

  • Aprire un conto di trading presso un broker che ve le metta a disposizione (vi consiglio la piattaforma FP Markets, di cui vi parlerò in seguito);
  • Scaricare la MetaTrader con cui volete operare sul vostro computer. Il software (circa 30 Mb) è compatibile sia con sistemi Windows che con Mac;
  • Impiegare i vostri dati (username e password) per effettuare l’accesso sulla MetaTrader;
  • Selezionare il titolo su cui intendete investire;
  • Scegliere le impostazioni di personalizzazione del proprio investimento;
Schermata iniziale MetaTrader
Come operare su MetaTrader di FP Markets: la schermata iniziale

A questo punto il gioco è fatto. Tuttavia questa non è che la procedura elementare e più semplice. Nei paragrafi a seguire vi mostrerò come accedere anche alle offerte sconfinate di strumenti messe a disposizione dalla MetaTrader.

Leggi anche: La mia recensione su FP Markets

Scaricare e aggiornare indicatori di trading sulla MetaTrader

Per scaricare gli indicatori di trading sulla MetaTrader è necessario:

  • Recarsi sul menù “navigatore” in basso a sinistra;
  • Cliccare sul tasto destro sulla voce indicatori;
  • Selezionare la voce “aggiorna” per effettuare l’aggiornamento degli strumenti di cui si dispone già;
  • Cliccare sulla voce “compra dal market” per esplorare nuovi indicatori. Non lasciatevi ingannare: sebbene la voce riporta “compra”, infatti, la maggior parte degli indicatori sulla MQL Library è gratuita;
Menù degli indicatori su MetaTrader
Come aggiornare o scaricare nuovi indicatori sulla MetaTrader di FP Markets

A questo punto vi si aprirà la finestra del Market:

market degli indicatori su MetaTarder
Alcuni di questi indicatori sono gratuiti (arancione) altri a pagamento (blu)

Per installarli sarà sufficiente cliccare su quello che si vuole applicare al proprio conto e selezionare la voce “installa”. Verrà automaticamente inserito nella lista di indicatori a vostra disposizione.

Attenzione però: prima di scaricare un qualsiasi strumento dal MetaTrader Market, date un’occhiata alle recensioni e alla data di queste ultime. Queste sono visibili stesso dalla schermata dell’indicatore. L’ideale è trovare indicatori con recensioni recenti e positive. In caso contrario potrebbe trattarsi di uno strumento realizzato da un principiante e che non funziona bene.

Scaricare Expert Advisor sulla MetaTrader

Scaricare un Expert Advisor sulla MetaTrader è un procedimento simile a quello richiesto per gli indicatori. Anche in questo caso si dovrà cliccare col tasto destro sulla voce “expert advisor“.

Il menù degli Expert Advisor è suddiviso in categorie di applicazione (EA per lo scalping, per il trend trading, etc.). La quantità di strumenti presenti sul market è tale che vi consiglio caldamente di affidarvi alle opzioni di scrematura della ricerca. Non sono numerose ma vi permette di isolare gli EA più votati, più economici, più costosi o gratuiti, in modo da avere a disposizione una scelta più limitata e focalizzata sulle vostre esigenze.

Se con gli indicatori era utile far riferimento alle recensioni, con gli Expert Advisor questo è praticamente d’obbligo. Di cosa avrete bisogno?

  • Un Expert Advisor con ottima frequenza di aggiornamenti;
  • Recensioni positive anche in più lingue (la varietà è sinonimo di affidabilità in questo caso);
  • Descrizione completa del prodotto;

Un esempio? Date un’occhiata all’immagine sottostante tratta dal mio conto sulla MetaTrader della piattaforma FP Markets:

Come riconoscere expert advisor validi sulla metatrader
Gli elementi che vi permettono di individuare un valido expert advisor su MetaTrader

Creare Expert Advisor o indicatori sulla MetaTrader

Ora, vi starete chiedendo: “Ma ci hai parlato della possibilità di programmare strumenti. Come posso farlo?” Ebbene, installare una qualsiasi MetaTrader comporta non solo l’installazione della piattaforma di trading ma anche e sopratutto dell’editor ad essa associato.

Si tratta di uno strumento che permette di programmare sia indicatori che expert advisor e di farlo in modo molto semplificato. Il MetaTrader Editor, infatti, presenta numerose opzioni di partenza:

Editor della MetaTarder
Il menù iniziale del MetaTrader Editor per MQL5

Vi sono sia voci per chi già è pratico della sintassi MQL5 (l’editor permette anche di scrivere con python) sia per chi, invece, vuole solo smanettare un po’ senza impegnarsi troppo.

  • Per chi di voi è già capace, le ultime opzioni presenti sul menù sono quelle con maggior libertà operativa;
  • Per chi, invece, parte da zero, allora le prime voci sono le migliori in quanto permettono di partire da modelli già pronti sui quali inserire solo le stringhe di codice connesse alle operazioni e ai dati degli indicatori;
Expert Advisor editor per MetaTrader5
il modello preimpostato di un Expert Advisor da cui partire nella versione semplificata dell’editor

Una volta completata l’opera, vi basterà salvare la vostra creatura e metterla alla prova sul conto demo. Se le prime creazioni non funzioneranno alla perfezione non abbattetevi: ci vorrà non poca pratica per produrre un bot efficiente.

Leggi anche: Cos’è e come funziona un expert advisor (EA)

Mettere in funzione un Expert Advisor sulla MetaTrader

Come mettere in funzione un Expert Advisor che si è appena scaricato sulla vostra MetaTrader o che si è appena finito di programmare?

Per prima cosa accedere al conto demo. Provate prima gli EA solo sul conto demo: non vorrete davvero rischiare denaro reale fin dal principio? I rischi di perdita sono elevatissimi se si procede alla cieca (si tratta quasi di una certezza).

Dunque, una volta aperto il conto demo, cliccate con il tasto destro sull’EA e selezionate la voce “prova”.

Come provare un Expert Advisor su MetaTarder
Provare sempre i propri expert advisor sul conto demo: mai procedere direttamente al conto reale

In questo modo vi si aprirà il simulatore che procederà immediatamente a testare l’efficacia dell’Expert Advisor. In che modo? Semplice: prenderà in considerazione l’ultimo anno di storico di quotazioni dell’asset da voi selezionato e vi applicherà l’EA.

Alla fine della simulazione riceverete un’analisi completa del numero di operazioni aperte, di quante in profitto e quante in perdita, etc. In questo modo, attraverso la realizzazione di più simulazioni con condizioni diverse potrete scoprire cosa modificare dell’Expert Advisor in questione oppure quali sono le condizioni in presenza delle quali esso performa meglio.

MetaTrader4: vantaggi e svantaggi

Dopo aver descritto le caratteristiche principali di queste due piattaforme è giunto il momento di tirare un primo bilancio, analizzandone pro e contro. Partiamo dalle note positive. MetaTrader4, nonostante l’età non ha niente da invidiare alle piattaforme più recenti.

Qualitativamente è tra le migliori piattaforme mai provate, con una quantità quasi imbarazzante di strumenti di analisi. Degli Expert Advisor abbiamo già parlato, ma certo non posso non citarli tra i lati più positivi dell’esperienza targata MetaTrader.

Sviluppare i propri script o “algoritmi” cosi da avere esattamente lo strumento che vogliamo come lo vogliamo non solo è molto utile, ma anche incredibilmente soddisfacente. Certo non è tra le piattaforme più immediate sul mercato, questo va detto. Quando approcciai questa piattaforma non ero ancora un trader esperto e non nego qualche piccola difficoltà iniziale.

L’unico vero difetto di questa piattaforma è propria la curva d’apprendimento necessaria per utilizzare tutti gli strumenti nel miglior modo possibile. Questo non vuol dire che sia troppo difficile, ma solo che esistono di certo piattaforme più semplici, ma anche più limitate al contempo.

Detto ciò, basterà un po’ di pratica e applicazione per poter padroneggiare MetaTrader4 senza problemi. Chi ha invece intensione di spendere meno tempo possibile e di non studiare minimamente le dinamiche di questo settore, può anche lasciar perdere MT4.

MetaTrader5: vantaggi e svantaggi

Per ciò che riguarda MetaTrader5, il discorso non si allontana di troppo rispetto alla sua versione precedente. Parliamo di uno dei migliori software sul mercato, rivisto ed ottimizzato rispetto al suo predecessore.

Più strumenti di analisi, più possibilità di trading algoritmico ed un’interfaccia anche più chiara, cercando di strizzare l’occhio proprio ad un’utenza meno esperta rispetto al passato.

Il grandissimo problema di MT5 rimane quello di non poter convertire gli script già programmati su MetaTrader4.

Sembrerà una cosa da poco, ma non è affatto così. Pensiamo, ad esempio, ad un trader che per più di 10 anni ha utilizzato MetaTrader4, programmando centinaia di script per ogni occasione. Perché mai questo trader dovrebbe perdere tutto ciò e ricominciare da capo? Soprattutto considerando che MeatTrader4 non risulta affatto obsoleta, anzi.

Insomma, per chi non si trova in questa situazione, MetaTrader5 è una piattaforma che rasenta la perfezione, ma per coloro che hanno già anni di esperienza su MT4 potrebbe non valere la pena compiere questo passaggio.

Veniamo ora ad argomenti più pratici e vediamo quali sono i migliori broker che permettono di utilizzare metaTrader4 e MetaTrader5.

Migliori broker con MetaTrader4 e MetaTrader5

Diciamo subito che sono diversi i broker che mettono a disposizione le due piattaforme. Questo perché si tratta di due ottimi software che anche da soli possono migliorare sensibilmente l’esperienza di trading di un utente.

Tuttavia, i broker non sono riducibili unicamente alle piattaforme di cui dispongono, e vanno analizzati nel complesso della loro offerta. In tanti anni di carriera ho provato decine di broker con i software MetaQuotes., ma solamente uno mi ha davvero convinto appieno.

Sto parlando della piattaforma FP Markets, una piattaforma storica, che senza dubbio i miei lettori più assidui già conosceranno. In aggiunta, consiglio anche Capital.com, la cui offerta è particolarmente interessante.

Per gli ultimi arrivati nessun problema, nei prossimi paragrafi cercherò di descrivervi in modo completo in cosa consistono le loro offerte.

La mia opinione su FP Markets per MetaTrader 4/5 Gratis

First Prudential Markets è, come molti sapranno, uno dei miei broker preferiti in assoluto. Partiamo con il dire che è un broker molto duttile, capace di accontentare sia un’utenza poco esperta che i veri e propri professionisti del trading online.

Il broker FP Markets permette di scegliere tra diverse piattaforme, ovvero:

  • Metatrader 4 / 5;
  • IRESS;
  • WebTrader.

Non dobbiamo poi dimenticare che non manca affatto la possibilità di compiere investimenti anche da mobile. Una delle mie caratteristiche preferite di questo broker sono gli spread variabili. Ciò vuol dire che non esistono dei livelli fissi, ma che in base alle condizioni dei mercati essi potranno cambiare, permettendo ai più attendi di scovare opportunità incredibili.

I broker fornisce, inoltre, un accesso diretto ai mercati (DMA), così da eliminare ogni tipo di commissione per gli utenti.

Da un punto di vista della sicurezza non c’è nulla di cui aver paura. Parliamo di un broker australiano che può contare numerose autorizzazioni e licenze, oltre alle seguenti certificazioni internazionali:

  • Regolamentazione ASIC col numero di licenza AFS286354 e numero di registrazione ABN 16112600281;
  • Licenza CySEC con numero di registrazione di FP Markets presso la CySEC è HE 372179 mentre quello di licenza è CySEC 371/18.

Concludiamo la disamina parlando del deposito minimo, che FP Markets pone a 100 euro. Una cifra davvero molto bassa, che permetterà senza dubbio anche ai piccoli risparmiatori di aprire un conto gratuito senza particolari problemi.

Perchè consiglio Capital.com per la MetaTrader4

Capital.com non mette a disposizione la MetaTrader5, ma la sua offerta sulla MT4 è, a mio parere e secondo la mia esperienza, decisamente interessante, specie se siete alle prime armi. Per quale motivo?

In quanto Capital.com è l’unico broker che permette di impiegare la MetaTrader4 insieme ad un servizio di intelligenza artificiale che supporta l’investitore durante tutto il processo di crescita e perfezionamento professionale.

Cosa intendi dire, Marco?

Che aprendo un conto con Capital.com vi sarà possibile non solo sfruttare tutti i vantaggi della MetaTrader4 di cui vi ho parlato, ma di abbinare a questi l’intelligenza artificiale messa a disposizione dal broker. Si tratta di un sistema che monitora l’evoluzione dei propri investimenti e, in base a questi, vi suggerisce tecniche, strumenti e soluzioni che vi portano a migliorare nel tempo. Capite ora perché lo considero molto interessante?

Se siete interessati potete cliccare qui per aprire un conto con Capital.com, oppure approfondire l’argomento leggendo le mie opinioni sulla piattaforma:

MetaTrader4 e MetaTrader5: le principali opinioni

Cercare opinioni si queste due piattaforme non è affatto difficile: si tratta di due dei software più utilizzati nel settore e il web pullula di recensioni al riguardo. Recensione che possono offrirci delle indicazioni sul reale valore di questi prodotti. Ebbene, la stragrande maggioranza delle opinioni su MetaTrader sono più che positive.

L’aspetto più apprezzato, manco a dirlo, sono gli Expert Advisor, vero fior all’occhiello dell’esperienza targata MetaQuotes. Tuttavia, è il prodotto nel complesso ad attirare opinioni positive.

Cerco qualche piccola critica non manca, soprattutto in riferimento ad un’interfaccia poco intuitiva e un po’ datata. Questo è un aspetto già sottolineato nella mia analisi di pocanzi. Certo, non posso negare che sci siano piattaforme più intuitive e semplici, ma questo non toglie che MetaTrader sia quanto di meglio un trader possa cercare oggigiorno.

MetaTrader 4 e MetaTarder 5: considerazioni finali

In conclusione, chi inizia a fare trading su MetaTrader 4 e 5 punta fin dal principio al massimo grado di esperienza che il mercato ha da offrire.

Non voglio mentirvi: MT4 e MT5 non sono le uniche piattaforme valide in circolazione (date un’occhiata alla tabella qui sotto per vedere quali altri broker vi permetteranno di usare piattaforme di trading specialistiche). Tra le tante, tuttavia, le creature della MetaQuotes Softwares Corp. sono le più complete di strumenti e funzioni ausialiarie. Se a questo si somma che potrete investire con un broker dal calibro di FP Markets, comprenderete certamente il mio entusiasmo nel proporvele.

Dunque, per concludere qui sotto vi propongo la tabella dei migliori broker che, a mio avviso, potrebbero fare al caso vostro. Dopo la tabella, inoltre, risponderò ad alcune delle domande più comuni che mi sono state rivolte e vi invito a scrivermi nei commenti per qualsiasi dubbio o perplessità.

Marco Gentili è a vostra completa disposizione: vi auguro buon trading!

FAQ MetaTrader 4 e MetaTrader 5: domande frequenti

Cosa sono MetaTrader4 e 5?

MetaTrader4 e 5 sono due piattaforme di trading eccezionali. Create dalla MetaQuotes Software Corp, queste mostrano un eccellente grado di specializzazione e una curva di apprendimento ideale per chi vuole iniziare a fare trading seriamente.

In che modo si può investire con le MetaTrader4 e 5?

Bisogna trovare broker che le mettono a disposizione. Non tutti i broker accettano i servizi della MetaQuotes e non tutti quelli che lo fanno sono sufficientemente validi.
In generale consiglio di fare affidamento su FP Markets, il quale permette di fare trading algoritmico sia sulla MT4 che sulla MT5 e, grazie ad un’offerta top, di sfruttarle al massimo.

Quali sono i vantaggi di fare trading con le MetaTrader?

Da dove cominciare? Si tratta di piattaforme specializzate sul trading (MT4 sul forex e MT5 sui restanti mercati). Questo si traduce anche nella possibilità di scaricare strumenti tecnici di analisi di ultima generazione o gli expert advisor, programmi di trading automatico efficaci e leggeri.

Quali sono gli svantaggi connessi alle MetaTrader?

Non sono molti, ma quello a cui gli utenti fanno maggior riferimento è il fatto che l’interfaccia è abbastanza minimalista. Tuttavia si deve considerare che la MetaTarder è una piattaforma che pesa in media 30 Mb e che è progettata per funzionare anche su PC low spec.

Lascia anche tu un voto sul broker
[Voti: 0   Media: 0/5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *