Trading CFD

In questa guida andrò ad illustrarvi in che modo potrete iniziare a fare trading con gli strumenti derivati CFD (Contracts for Differences).

Prima di cominciare a fare sul serio mi presento, mi chiamo Marco Gentili, vengo da Frascati e di professione faccio il geometra.

Che cosa sono i CFD? Cos’è il trading CFD?

Quali sono i mercati in cui si può operare attraverso questi strumenti? Quali sono le strategie di trading CFD? E ancora, conviene investire tramite i broker o le banche?

Fare Trading online CFD
Trading CFD: guida completa per principianti

Le risposte a queste domande le troverai proprio in questa guida, in quanto anche io, quando ho cominciato a fare trading online, mi sono imbattuto in guide e articoli poco affidabili.

Da allora, mi sono ripromesso di voler formare in modo corretto e più chiaro possibile i principianti che vogliono affacciarsi su questo particolare settore.

Inoltre, vi citerò tre broker regolamentati e certificati che vi consentiranno di investire in CFD, integrando il tutto con ottime offerte.

Vi anticipo che una di queste è eToro (clicca qui e visita subito il sito ufficiale), broker che opera da anni ormai nel settore del trading online. Gli altri due sono Capital.com e IQ Option.

Entriamo ora nel vivo di questa guida ed andiamo a scoprire le offerte dei broker che ho deciso di menzionarvi e che trovate nella tabella sottostante.

LE PIATTAFORME TRADING CHE UTILIZZO IO
Licenza: CySEC

Mio Voto: 10/10
Licenza Europea: Si
Please wait...
La mia guida
Licenza: CySEC

Mio Voto: 9,7/10
Licenza Europea: Si
Please wait...
La mia guida
Licenza: CySEC

Mio Voto: 9/10
Licenza Europea: Si
Please wait...
La mia guida

Come fare trading con i CFD: tre broker regolamentati

Qual è il metro di giudizio per decidere se affidarsi o meno ad un determinato broker?

L’affidabilità.

Per questo, le piattaforme che oggi vi menzionerò godono tutte delle regolamentazioni e certificazioni CONSOB e CySEC, le due autorità che regolano i mercati finanziari in Italia ed Europa.

Operando con questi broker il vostro capitale sarà al sicuro, così come i vostri investimenti.

Nota bene: si tratta di tre delle migliori piattaforme trading sui CFD sulle quali operare.

Inoltre, il settore del trading online richiede una dose di costante studio ed impegno giornaliero, al fine di individuare il titolo e il periodo giusto in cui investire.

Tutto questo, ovviamente, comporta dei rischi.

Non sempre i vostri investimenti saranno fruttuosi, ci saranno delle perdite. La cosa fondamentale è limitare queste ultime e far verificare la positività del vostro bilancio.

Applicando gli strumenti giusti sulle altrettante giuste piattaforme di trading CFD riuscirete in questo scopo, e sarete in grado di trarre profitti dai vostri movimenti.

Vi dico questo anche per mettervi in guardia dai tanti truffatori che bazzicano in questo settore.

Come riconoscerli?

Semplice. Un broker che vi assicura profitti senza alcun rischio ed alcuna perdita è un truffatore.

Inoltre, quando deciderete di affidarvi ad un broker, bisogna che voi controlliate le certificazioni in suo possesso ed altre informazioni utili, quali ad esempio la sua sede (effettuando anche un controllo attraverso Maps), considerazioni di utenti che hanno operato con lui ecc.

Ora che avete una guardia ben disposta, passiamo alle offerte dei broker da me scelti per iniziare ad operare nel trading online con i CFD.

Investire con i CFD attraverso il Copy Trading di eToro

Il primo broker di cui analizzeremo l’offerta è eToro (clicca qui e visita subito il sito ufficiale).

Colosso cipriota che non ha bisogno di presentazioni, eToro vanta una community di utenti che si aggira intorno ai 9 milioni e mette a vostra disposizione innumerevoli titoli su cui investire.

Andiamo a vedere l’offerta per fare trading CFD con eToro.

logo del broker eToro
Trading CFD con il Copy Trading di eToro

Questo broker mette a vostra disposizione i servizi di Social Trading e di Copy Trading.

Attraverso il primo, potrete visitare i profili di traders esperti e leggere le loro recensioni in merito ad investimenti già effettuati. Un’ottima pratica per imparare le pratiche più note del trading CFD e per scegliere un titolo piuttosto che un altro in un determinato periodo.

Clicca qui e fruisci anche tu del Social Trading di eToro.

Quanto al Copy Trading, cos’è?

Altro non è che un servizio che vi permetterà letteralmente di copiare gli investimenti di altri traders. In questo modo imparerete velocemente le dritte di questa pratica e potrete mettere da parte una buona somma di denaro da cui partire (sempre che voi scegliate dei traders in gamba).

Una sorta di trading automatico.

Clicca qui e investi anche tu con il Copy Trading di eToro.

Inoltre, eToro vi permetterà di investire in real stocks.

Andiamo a vedere la differenza tra trading CFD vs real stocks.

Innanzitutto, dovete sapere che investendo in CFD andrete ad acquistare dei contratti giornalieri. Questi potranno essere rinnovati sottoponendovi ad un costo specifico: il tasso di overnight.

Inoltre, non si possederanno vere e proprie azioni, ma contratti che vi permetteranno di trarre profitti sia dalla salita che dalla discesa del titolo.

Per quanto riguarda le real stocks, andrete ad acquistare vere e proprie azioni. Ciò vi permetterà di trarre profitti dal solo rialzo del titolo ma non dovrete sottoporvi ad ulteriori costi in quanto sarete voi a decidere quando aprire e quando chiudere una posizione.

Nota bene: questi servizi di cui vi ho appena parlato sono messi a vostra disposizione in maniera completamente gratuita. Dovrete solo registrarvi sul sito ufficiale e cominciare a fruire della ricca offerta di eToro.

Clicca qui e registrati subito sul sito ufficiale di eToro.

Come fare trading con i CFD con il broker Capital.com

La seconda piattaforma che vi permetterà di investire tramite i CFD è Capital.com (clicca qui e visita subito il sito ufficiale).

Considerato anch’esso uno dei migliori broker operanti nel settore del trading online, Capital.com offre una ricca offerta formativa e mira ad una più precisa analisi.

piattaforma di trading Capital.com
Investire con il trading CFD di Capital.com

D’altronde, operando su questa piattaforma potrai fruire dei segnali di trading offerti dal team di Trading Center.

Attraverso l’analisi elaborata da Trading Center, la quale prende in considerazione anche la componente di natura tecnica, potrete ricevere un risultato estremamente preciso, riducendo di gran lunga i rischi.

Le tradizionali analisi algoritmiche spesso sono suscettibili all’errore, motivo per cui i segnali di Trading Center godono di ottimi feedback da parte degli utenti che se ne servono.

Clicca qui e ricevi anche tu i segnali di Trading Center su Capital.com.

Per ampliare questa meravigliosa offerta, Capital.com ha messo a disposizione degli utenti un manuale di trading online scaricabile in versione eBook.

In esso troverete tutte le pratiche considerabili all’ordine del giorno per chi opera in questo settore.

Inoltre, ve ne potrete servire per ampliare il vostro bagaglio di conoscenze. Molto utile specie per voi che siete alle prime armi, in quanto potrà accompagnarvi per mano in questa pratica.

Clicca qui e scarica subito il manuale di trading online di Capital.com.

Ma non è tutto.

Capital.com, difatti, vi permetterà di operare sulla famosissima piattaforma MetaTrader4.

L’importanza e l’affidabilità di quest’ultima è confermata dal fatto che, nonostante la casa di produzione MetaQuotes Software Corp. abbia messo a punto una nuova versione, sia gli utenti che la stessa creatrice continuano a far riferimento e ad operare sulla MetaTrader4.

Essa presenta un’interfaccia intuitiva e semplice da usare e si adatta al meglio sia ai traders principianti che a quelli più esperti.

Clicca qui e fruisci anche tu della rinomata piattaforma MetaTrader4.

Come fare trading online con i CFD sulla piattaforma IQ Option

Di più recente fondazione, rispetto alle altre due citate, IQ Option (clicca qui per visitare subito il sito ufficiale) è la terza e ultima piattaforma che ho deciso di proporvi.

Nonostante, come appena detto, questo broker sia stato fondato successivamente, sembra essersi subito messo al passo con gli altri leader di settore.

logo del broker iq option piattaforma di trading
Fare trading CFD con IQ Option

Secondo alcune statistiche, IQ Option è riuscito negli anni a “soffiare” un numero non indifferente di clienti ad altre piattaforme che operano in questo settore da molto più tempo.

IQ Option è un broker noto soprattutto per la sua ricca offerta formativa.

Difatti, vi consentirà di aprire un vero e proprio conto dimostrativo, attraverso il quale potrete spaziare tra i vari titoli ed investire con la valuta virtuale in modo da non dilaniare il vostro capitale.

Molto utile specie per i principianti che vogliono assumere le nozioni base del trading online.

Tutto questo senza effettuare alcun deposito, basta registrarsi sul sito ufficiale.

Clicca qui ed apri subito il tuo conto dimostrativo su IQ Option.

Inoltre, questo broker è molto conosciuto grazie al fatto che permette di effettuare depositi minimi anche di 10 euro soltanto.

In riferimento a quanto appena detto, un’ulteriore agevolazione per i traders principianti è data dal fatto che questo broker consente di investire con importi minimi, a volte anche a partire da 1 euro.

Clicca qui e registrati subito su IQ Option per investire con i CFD.

Quest’ottima offerta che vi ho appena descritta va integrata con una piattaforma che presenta un’interfaccia molto intuitiva, facile da usare e dall’aspetto non irrilevante.

Mi sento di dire che questo broker non ha nulla da invidiare agli altri colossi del settore in quanto, come avrete potuto notare in questo breve paragrafo, si presta ad agevolare una cerchia molto grande di traders.

Cosa sono i contratti per differenza

I CFD (Contracts for Differences) sono gli strumenti derivati più utilizzati al giorno d’oggi nel trading online.

Investire in CFD piuttosto che in vere e proprie azioni comporta svariate differenze.

Andiamo ora a vedere il significato di trading CFD.

Innanzitutto, devi sapere che i Contratti per Differenze, traduzione alla lettera dalla più nota nomenclatura anglosassone, sono strumenti derivati scambiabili perlopiù sui mercati OTC (Over The Counter).

Sto facendo riferimento a tipologie di mercati che non hanno un vero e proprio riferimento fisico. (Una Borsa Valori ufficiale, ad esempio quella di Piazza Affari).

Questi strumenti derivati necessitano perlopiù di mercati affidabili per potervi consentire di trarre dei profitti dalle vostre previsioni. Altrettanto affidabili devono essere i broker, come ad esempio Capital.com, che ve li mettono a disposizione.

Inoltre, il mercato dei CFD è regolamentato e certificato da CONSOB e CySEC.

Dovete sapere che hanno solitamente valenza giornaliera. Dopo di che possono essere rinnovati sottoponendovi ad uno specifico costo: il tasso di overnight.

Investendo in CFD non sarete in possesso di vere e proprie azioni, ma di contratti.

Difatti, a differenza del tradizionale mercato azionario, con questi strumenti derivati potrete trarre profitti sia da una risalita che da una discesa del titolo in questione.

Inoltre, sono una tipologia di investimento su cui virano soprattutto i principianti. Il consiglio che vi do è quello di non catapultarvi immediatamente nella compravendita di vere e proprie azioni, ma di procedere con cautela proprio attraverso questi CFD.

Avendo ben chiaro il concetto di CFD, sarete in grado da soli di comprendere appieno cos’è il trading CFD.

Detto ciò, potrete subito iniziare a fare trading CFD online con una delle piattaforme che vi ho proposto all’inizio della guida.

Vi ricordo che sto parlando di: eToro, Capital.com e IQ Option.

Dove fare trading con i CFD: i mercati

Anche i CFD, così come le azioni vere e proprie, consentono di operare nei diversi mercati azionari.

In questo capitolo andrò ad illustravi quanti sono e soprattutto quali sono i titoli che mettono a disposizione degli utenti che decidono di operarvi.

Sto parlando di:

  • Mercato azionario;
  • Forex Market;
  • Criptovalute;
  • Mercato delle commodities;
  • Indici di borsa;

Analizziamoli uno ad uno per capire meglio di cosa si tratta.

Mercato azionario

Si tratta del mercato dove si acquistano o vendono le azioni delle grandi imprese quotate in Borsa.

Potrete trovare titoli blasonari come Apple o Facebook o anche grandi compagnie petrolifere e petrolchimiche, quali ad esempio la Saudi Aramco e la PetroChina.

Ovviamente se siete degli investitore retail vi conviene sempre investire in CFD, in quanto potrete rivendere anche il minuto o il giorno successivo, se siete sicuri che ne trarrete profitti.

Possedere delle vere e proprie azioni di una società, però, vi consentirà di concorrere per la gestione della stessa. Inoltre, potrete partecipare alle assemblee e vantarvi di possedere valori percentuali di una data società.

Ecco perché potete accedere ad entrambe le possibilità con le offerte di eToro per il trading in azioni (cliccate qui).

Mercato forex

Il mercato forex, dall’inglese Foreign Exchange Market è una particolare tipologia di mercato dove vengono scambiate coppie di valute.

Vi sto parlando del mercato più grande al mondo, dove si parla di circa 5 mila miliardi di dollari di scambi al giorno.

In passato solo le grandi aziende o i grandi gruppi finanziari potevano acquistare e vendere valute ed era perlopiù uno scambio fisico.

Oggi questo mercato è aperto anche agli investitori retail, i quali operano da casa propria tramite un computer portatile o uno smartphone.

Per questo motivo il mercato forex può considerarsi OTC (Over The Counter), ossia una tipologia di mercato che non ha un vero e proprio riferimento fisico.

Dunque, ve ne parlo perché è possibile fare trading CFD sui mercati forex nello stesso modo che vi ho illustrato in precedenza.

Lo stesso eToro (clicca qui per visitare il sito ufficiale) vi mette a disposizione innumerevoli coppie di valute sulle quali fare trading CFD.

Mercato delle criptovalute

Ovviamente vi sarete chiesti se è possibile fare trading con le criptovalute.

Eccoci giunti al paragrafo dedicato a questo tipo particolare di mercato, quello delle criptovalute.

Da anni stanno spopolando sul web le proposte di molte criptovalute utilizzabili per acquistare ormai qualsiasi cosa.

Tra le criptovalute che i diversi broker ci propongono troviamo i rinomati Bitcoin, Ethereum, Stellar, Dash Coin e Litecoin.

È un mercato molto interessante specie per chi decide di investire tramite gli strumenti derivati CFD.

Facendo trading CFD sui Bitcoin, ad esempio, potrete trarre profitti anche da un giorno all’altro, in quanto le criptovalute sono dotate di forte volatilità.

Vi consiglio, per questo tipo di asset, la piattaforma Capital.com, la quale è molto indicata per il mercato delle criptovalute.

Mercato delle commodities

Il mercato delle materie prime, ossia delle materie prime, è un mercato particolarmente adatto per traders principianti.

Inoltre, è un’alternativa ai soliti asset che possono sembrare ridondanti e noiosi alla lunga.

Dunque, per staccare un po’ la spina potrete imbattervi in questo tipo di mercato.

Sia chiaro, per materie si intendono quelle di largo consumo come caffè, cotone, grano e metalli preziosi quali argento, oro e rame.

Anche qui è possibile, anzi consigliabile, investire in CFD. Questo perché si tratta di un mercato che risente delle decisioni, crisi o altri eventi clou che possono scombussolare o portare al settimo cielo le nazioni.

Ecco perché l’offerta di IQ Option (cliccate qui) è tra le migliori per approcciare il settore.

Mercato degli indici di borsa

Ultimo, ma non per importanza, mercato azionario di cui vi parlerò oggi è il mercato degli indici di Borsa.

È possibile fare trading CFD sugli indici di borsa. Essi sono composti da stock azionari di varie aziende, quotate tutte insieme.

Raggruppamenti fatti in base al settore in cui operano un certo numero di aziende.

Si calcola la media delle quotazioni delle 100 maggiori aziende operanti in tale settore e così si ottengono le quotazioni dell’indice.

Inoltre, è possibile fare trading sia con i CFD che con i futures.

Nota bene: i futures sono:

  • Contratti a termine: i contraenti sono obbligati ad effettuare una prestazione al termine, ossia alla scadenza del contratto;
  • Contratti standardizzati: i contraenti possono modificare solo alcuni valori e ciò li rende più facilmente negoziabili.

Se deciderete di investire in futures dovrete rivolgervi ad una società di investimento e valutare l’offerta proposta.

Oppure potrete sempre affidarvi all’offerta di eToro e approfondire l’argomento cliccando qui

Strategie di trading CFD

Il vostro obiettivo, una volta acquisiti tutti gli strumenti necessari, sarà quello di trarre i massimi profitti dai vostri investimenti.

Ovviamente è possibile, se si opera con le giuste strategie di trading.

Fate molta attenzione.

Operare con le giuste strategie di trading CFD ma su piattaforme sbagliate o viceversa è molto dannoso.

Ciò porterà il vostro capitale a dissolversi in pochissimo tempo.

Per questo il mio consiglio è sempre quello di affidarvi a piattaforme regolamentate e certificate, in modo da non doversi preoccupare di nulla se non degli investimenti da effettuare.

Le strategie di trading di eToro (clicca qui per visitare il sito web), ad esempio, sono tra le più utilizzate in quanto efficaci e molto semplici da imparare.

Clicca qui e registrati subito sul sito ufficiale di eToro.

Altra piattaforma molto affidabile è sicuramente Capital.com.

Quest’ultima fornisce agli utenti molte dritte riguardo al trading online attraverso il manuale scaricabile online in formato eBook in maniera completamente gratuita.

Clicca qui e scarica anche tu il manuale di trading online di Capital.com.

Potrò sembrare ripetitivo, ma è giusto che siate ben messi in guardia in quanto quello del trading online è un settore molto ricco anche di truffatori o di siti fasulli.

Ad esempio, troverai molti video di come fare trading online CFD su YouTube.

Video che ve la illustreranno come una pratica semplicissima, dalla quale è molto semplice guadagnare in poco tempo e in modo sicuro.

Non è affatto vero.

Come vi ho già spiegato il trading online richiede studio e impegno costanti, altrimenti sarà un’esperienza del tutto fallimentare.

Ne sono una ricca testimonianza i forum di trading CFD dove potrete leggere molte testimonianze di persone truffate o che hanno dovuto abbandonare quest’affascinante pratica a causa di essersi messi in mani sbagliate.

Strategia trading CFD: i requisiti

Ma proseguiamo.

Di notevole importanza nell’elaborazione di una strategia di trading CFD sono due tipologie di analisi:

  • Tecnica;
  • Fondamentale.

Nell’analisi tecnica troverete la panoramica della società in questione, la sua capitalizzazione di mercato, il suo fatturato, il suo utile netto e tanti altri fattori che vi aiuteranno a conoscere meglio il titolo sul quale state decidendo di investire.

Quanto all’analisi fondamentale, essa viene effettuata attraverso un grafico.

Quello più utilizzato dai traders è il grafico a candele giapponesi, in quanto presenta molte informazioni utili proprio grazie alla presenza delle candele rialziste o ribassiste che siano.

Fatte queste due analisi avrete un quadro ben chiaro della società in questione e potrete decidere se, e in quale periodo effettuare il vostro investimento.

Provate a realizzare queste due analisi a rischio zero con il conto demo di Capital.com (cliccate qui per aprirlo)

Trading CFD: broker o banca?

In alternativa ai broker online, un altro ente che vi permetterà di investire con gli strumenti derivati CFD sono le banche.

Ci sono, però, delle differenze.

Difatti, se i broker traggono i loro profitti dal solo spread, per le banche non è così.

Innanzitutto, queste ultime sono rivolte perlopiù a grandi investitori che operano nel lungo periodo.

Questo perché impongono ai propri clienti delle salate commissioni che non andrebbero assolutamente ad agevolare gli investitori retail.

Dunque, investire nel breve periodo con le banche non vi frutterà alcun guadagno. Al contrario, le vostre perdite saranno sostanziali.

Motivo per cui vi sto consigliando di rivolgervi a broker esperti.

Tra l’altro, iniziare ad investire tramite una banca sarebbe un’idea folle e controproducente.

Il mio consiglio è sempre quello di rivolgervi a broker del calibro di IQ Option (clicca qui per visitare il sito ufficiale), il quale presenta importi minimi di investimento pari ad 1 euro e la possibilità di aprire un conto demo gratuito illimitato.

Ecco perché fare trading CFD con Fineco, ad esempio, sarà sicuramente più svantaggioso che rivolgersi ad un broker online.

Trading CFD: opinioni e consigli

Giunti alla fine di questa guida per fare trading CFD non mi resta che darvi le ultime dritte a riguardo.

Avrete già inteso le mie opinioni sul trading CFD.

Anche io inizialmente, non come prima spiaggia, mi sono affidato ai broker di trading online.

Avendo provato diverse soluzioni alternative come i video di cui vi parlavo, ho costatato che la migliore soluzione per me era quella dei broker.

La proposta dei CFD mi ha allettato sin da subito ed eccomi qua, posso ritenermi un trader affermato e con conti che presentano un ottimo bilancio.

Chi vi dice che seguendo i miei consigli sul trading CFD non avrete i miei stessi benefici?

Inoltre, il consiglio che mi sento di darvi è quello di iniziare a fare trading online sempre mediante un conto demo illimitato gratuito.

Vi ho citato tre piattaforme che ve lo permettono senza alcun deposito.

Dunque, perché non iniziare proprio ora?

Clicca qui e apri il tuo conto demo gratuito su Capital.com.

Trading CFD: considerazioni finali

Fare trading online con i CFD è sicuramente una pratica molto interessante per chi vuole iniziare a fare trading.

Il motivo che potrebbe spingervi a provare è che ci sono diverse piattaforme che vi permettono di operare con conti demo gratuiti.

Fatta pratica con la valuta virtuale potrete decidere se continuare con un conto vero e proprio o se abbandonare il tutto.

Provare non costa nulla.

Spero che i miei consigli vi siano utili e vi possano ben indirizzare in questo settore così affascinante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *